Businessnews

Valore rose Serie A, l’Inter precede Juventus e Milan


Tra ‘vecchie’ e nuove conoscenze, sono state tante le novità portate dal calciomercato. Dai ritorni di Paul Pogba (alla Juventus) e di Romelu Lukaku (all’Inter), agli addii di Matthijs de Ligt e Kalidou Koulibaly, fino allo sbarco a Torino di Filip Kostic e Angel Di Maria, al sorprendente matrimonio tra Paulo Dybala e la Roma e all’arrivo del giovane Charles De Ketelaere al Milan (che è passato nelle mani del RedBird Capital).

Cala il valore delle rose rispetto alla stagione 2021/2022

Prima di analizzare le dieci rose di maggior valore di quest’anno, è interessante notare che, rispetto alla scorsa stagione, la Serie A ha subito un deprezzamento, così come la Bundesliga e la Ligue 1. Rispetto ad agosto, quando il mercato era ancora aperto e il calo sembrava maggiore, rispetto a settembre 2021, il valore delle rose della Serie A è sceso solo dello 0,3%, attestandosi a 4,67 miliardi di euro.

Rispetto al primo settembre 2021, il valore delle rose della Premier League è in crescita del 7,1%, per una cifra totale pari a 9,86 miliardi (quasi il doppio rispetto al nostro campionato), così come quello delle squadre della Liga (+0,1%, per un valore totale pari a 4,89 miliardi di euro). Più in difficoltà della Serie A ci sono la Bundesliga, che ha fatto segnare una decrescita del valore delle proprie rose pari all 1,5%,, e la Ligue 1 che ha perso il 2,2% del valore attestandosi a 3,35 miliardi di euro. Ciò significa che, al momento, la Serie A si piazza al terzo posto tra i top 5 campionati europei per il valore delle sue squadre. Ma la Premier League è veramente lontana.

  • Premier League: 9,86 miliardi di euro (+7,1%)
  • Liga: 4,89 miliardi di euro (+0,1%)
  • Serie A: 4,67 miliardi di euro (-0,3%)
  • Bundesliga: 4,04 miliardi di euro (-1,5%)
  • Ligue 1: 3,35 miliardi di euro (-2,2%)

LEGGI ANCHE: “Quali sono le squadre di calcio che valgono di più al mondo: il Real Madrid torna in vetta”

 

 

La top 10 delle rose di maggior valore della Serie A

Secondo Transfermarkt, al 1° settembre 2022, l’Inter ha la rosa più cara, con un valore pari a 604,05 milioni di euro. Spinta soprattutto dal ritorno di Lukaku, che ha portato in dote ai nerazzurri un valore di 70 milioni di euro: il secondo valore più alto della squadra, dopo Lautaro Martinez (75 milioni di euro). Seconda, con 555,55 milioni di euro, il Milan, che ha fatto registrare un balzo in avanti rispetto allo scorso anno.

La top ten aggiornata

Come detto, l’Inter si conferma la rosa con più valore del campionato, mentre il Milan, rispetto ad agosto 2022 (a mercato ancora aperto), ha scavalcato la Juve. L’Udinese, terza in classifica e sorpresa del campionato, ha una rosa dal valore di 108,4 milioni, 13esima in Italia e 86esima al mondo.

  1. Inter: 604,05 milioni di euro
  2. Milan: 555,55 milioni di euro
  3. Juventus: 493,40 milioni di euro
  4. Napoli: 446,05 milioni di euro
  5. Roma: 402,35 milioni di euro
  6. Atalanta: 329,5 milioni di euro
  7. Lazio: 267,35 milioni di euro
  8. Fiorentina: 266,65 milioni di euro
  9. Sassuolo: 204,0 milioni di euro
  10. Torino: 147,55 milioni di euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Business

Next Article:

0 %