Cookingnews

Tutte le notizie e le novità sul cibo di giugno 2021


Weekend in anticipo. Venerdì 18 giugno si festeggia la giornata mondiale del pic nic, celebrarla è un obbligo. Si ma come? In nostro soccorso arriva Sognid’oro, in collaborazione con Elisa Motterle esperta di bon ton e Paola Saia stylist e organizzatrice di eventi a tema, che ha stilato un vero e proprio vademecum al pic nic perfetto.

Prima di tutto bisogna scegliere: data, orario e luogo dell’appuntamento. È importante scegliere un posto adatto a tutti i partecipanti, grandi e piccini, con zone ombreggiate e fresche ma anche di sole per chi vuole approfittarne per la prima tintarella. Non dimenticate la palla e le carte! L’idea in più? Paola Saia consiglia di scegliere sempre un tema, il fil rouge del vostro rendez vous.

Il capitolo abbigliamento è molto importante! Elisa Motterle dice sempre: l’abbigliamento deve essere funzionale all’evento, il che non significa per forza sportivo! Dei bei vestiti freschi e colorati, a fiori o dei pantaloni ampi dalle fantasie estive, possono essere una buona soluzione, magari abbinati a un bel cappello a tesa larga!

Capitolo cibo. Per praticità deve arrivare al pic nic già pronto per essere consumato, ovviamente privilegiamo cose che si possano mangiare con le mani. L’idea in più? Sognid’oro consiglia di pensare a qualcosa che possa essere gustato anche a metà pomeriggio magari un dolcetto monoporzione accompagnato a delle tisane da gustare fredde in diverse versioni in modo da accontentare i gusti di tutti. Sognid’oro propone l’infuso Limone e Zenzero per chi ama i sapori decisi, Mirtillo e Goji per chi ama le bevande delicate e per i più golosi, l’infuso Pera e Cannella!

Gli ultimi consigli di Paola Saia per un picnic da veri addicted: pensate di portarvi delle macchine fotografiche a sviluppo istantaneo. Sarà un bel ricordo per i vostri ospiti, il frutto di una bella giornata insieme! Create una playlist musicale a tema (se riuscite a farla legata al tema del vostro picnic, siete dei veri esperti!) pensando sempre che non dovete assolutamente disturbare gli altri avventori del prato.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %