Beautynews

toglierlo a casa senza rovinare le unghie


Rimuovere lo smalto semipermanente a casa non è impossibile, anzi. Quel che conta è evitare l’improvvisazione. Trattandosi di uno smalto professionale formulato per resistere a lungo è inoltre molto importante disporre dei migliori prodotti e tools di rimozione, gli stessi che garantiranno il benessere dell’unghia durante l’intero processo. Un altro punto importante: armatevi di santa pazienza, dato che per liberare l’unghia dallo strato di semipermanente non bastano pochi minuti. Se non riuscite proprio a prendere un appuntamento al vostro nail bar di fiducia, ecco tutti i consigli per rimuovere il semipermanente facilmente e senza rischi.

​come togliere lo smalto semipermanente a casa

Filippo FortisImaxtree

Rimozione del semipermanente a casa, i passaggi da seguire

Un, due, tre: si parte! Ci spiega Rosy Trindade, estetista, onicologa e titolare del salone Brazilian Beauty Center a Milano: “iniziate dal rimuovere le lunghezze in eccesso. Il che – mi raccomando – non significa tagliare l’unghia naturale, bensì ritagliare procedendo prima da un lato e poi dall’altro il prodotto semipermanente. Affinchè l’operazione vada a buon fine, meglio utilizzare un tagliaunghie grande, maggiormente efficace nell’esercitare pressione. A questo punto armatevi di due limette per unghie, una ruvida per la parte superiore del semipermanente e una più morbida da riservare all’unghia naturale. Limate (super) delicatamente per qualche minuto. Si passa all’acetone. Per renderlo particolarmente potente si consiglia di scaldare il flacone di acetone sotto il getto di acqua calda. Quindi versatelo in una ciotola e immergete le dita per 30 minuti. Dopo l’ammollo di mezz’ora, controllate se una quantità sufficiente di semipermanente si è dissolta, poi strofinate delicatamente l’eccesso con la limetta per unghie a grana fine. Se c’è ancora del prodotto ostinato, ripetete la posa in acetone per altri 5 minuti. E ora passiamo alla fase conlcusiva di recupero: poiché l’acetone secca e stressa moltissimo le unghie e la pelle, applicate sulle estremità delle dita un impacco a base di olio o burro vegetale nutriente, idratante e lucidante, massaggiando con calma fino a completo assorbimento. Un rituel a tutto benessere, da ripetere anche 2-3 volte a settimana, specie se siete habitué del semipermanente”.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Beauty

Next Article:

0 %