Fashionnews

SHUTING QIU torna nel calendario ufficiale di Milano

Il brand cinese, Shuting Qiu, che ha debuttato sulla passerella internazionale di Milano nel settembre 2019 con il supporto di CNMI, ha scelto di unirsi nuovamente al palinsesto digitale di Milano per presentare la collezione AW21.

“Era particolarmente importante per me essere a Milano questa stagione. La pandemia ha creato una sorta di disconnessione e ho sentito il bisogno di alleviare questa distanza tra Cina e Europa unendomi a Milano seppure digitalmente.” ha raccontato la designer.

WATER RIPPLES, il fashion film prodotto per SHUTING QIU AW21, incorpora un sottile e discreto elemento di tradizione. Prodotto da Nowness e diretto dal regista cinese Fanqing, il fashion film è stato girato a Hangzhou, città natale di Shuting Qiu. Filmato durante le celebrazioni del capodanno cinese, WATER RIPPLE onora l’eredità cinese, mentre conversa sulla natura riflessiva dei tempi presenti.

L’acqua diventa il filo conduttore in un fashion movie in quattro atti. Ogni capitolo utilizza la topo- grafia e l’ecosistema acquatico dell’area del fiume Fuchun come contesto narrativo per ritrarre le storie delle due protagoniste femminili. Dall’alba al tramonto, ogni atto raffigura un diverso momento della giornata e presenta uno diversa prospettiva sull’acqua. Panorami montani, infrastrutture architettoniche moderne, isole rocciose e rive sabbiose diventano lo sfondo inaspettato, quasi surreale, dietro due personaggi femminili in tonalità audaci e forme sofisticate di SHUTING QIU AW21.

La vita si sviluppa intorno all’acqua e sulle sponde del fiume gli essere umani trascorrono inconsapevoli la loro vita. Nel fiume del tempo, sottili increspature si propagano in superficie e corrono a riva verso di noi. Subiamo gli influssi delle ondulazioni del tempo e alla fine veniamo trasportati inesorabilmente dal flusso.

Nei quattro atti del fashion film, sottili increspature continuano a diffondersi sull’acqua preludendo a esiti inattesi e futuri alternativi. Quasi inconsapevoli, le due protagoniste vivono piccoli piaceri della vita, mentre il fiume continua a scorrere intorno a loro. Nel corso della giornata, ondulazioni continuano a formarsi sulla superficie del fiume fino a quando di notte si infrangono sulle rive sabbiose. Nel buio, le ragazze camminano sulla sabbia e si immergono nelle acque, per unirsi al flusso e andare incontro al futuro.

WATER RIPPLES – SHUTING QIU AW21 COLLECTION

Come trait d’union con le collezioni precedenti, l’ispirazione di SHUTING QIU AW21 deriva da figure di donne d’arte. Questa stagione, in particolare, rende omaggio al lavoro di due figure creative contemporanee, l’artista svizzera Miriam Cahn e l’artista italiana Viola Lanari. Miriam Cahn ha sperimentato nella sua vita il conflitti sociale e la violenza. Per l’artista il corpo è il terreno di battaglia delle nostre vite. Nei suoi dipinti, corpi umani nudi dagli audaci colori fluorescenti emergono tra i toni spenti della società che li circonda.

SHUTING QIU AW21 è caratterizzata da una palette contrastante di colori fluo, brillanti tonalità di giallo, fucsia e blu elettrico che si giustappongono a tonalità soft e invernali di grigio, grigio scuro e toni di blu, come nei dipinti surreali, pieni di solitudine e inquietudine di Miriam Cahn. A rievocare le opere di Miriam Cahn, la runway gallery che accompagna il video di questa stagione, mostra in sequenza le audaci creazioni di Qiu sullo sfondo di un backdrop quieto e scuro ispirato a uno dei dipinti a olio più noti dell’artista. Proprio come in un dipinto di Miriam Cahn, le emozioni interiori della donna di SHUTING QIU AW21, si scontrano con il sottomesso ambiente circostante.

In linea con questa ispirazione melanconica, la colleziona presenta abiti e blazer iconici del brand reinterpretati con toni più adulti e composti e con vestibilità più aderenti al corpo. Una femminilità più matura e sensuale si svela nella scelta di sete e jacquard leggeri e trasparenti e in una serie di capi da sera più formali e dai toni scuri. La collezione evoca forme e colori degli anni ’80 e rivela una visione più marcata di una donna sicura e consapevole.

Giubbotti bomber, piumini e chemisier in jersey rivelano un intento più casual e complimentano con un tocco sportivo le silhouette sartoriali distintive di Qiu. Attraverso le loro sfumature di colore morbide e luminose, trasmettono un tocco femminile, che rievoca il lato romantico e spensierato delle giovani muse di SHUTING QIU, la cui raffinatezza si esprime attraverso preziosi jacquard e tessuti a righe di seta, brillanti applicazioni rimovibili di eco pelliccia e pannelli in velluto con motivi a fiori. Questa femminilità giocosa e morbida si manifesta anche negli accessori della collezione con applicazioni luminose in pelliccia sulle iconiche slings back del brand e ricami di paillettes riciclate su stivali al ginocchio.

Nella collezione anche una capsule di gioielli, ispirata al lavoro di Viola Lanari. Attraverso sculture in gesso, l’arte di Viola Lanari esplora il concetto di ignoto e di creazione inaspettata e mette discussione come, in qualità di esseri umani, possiamo affrontare il futuro sconosciuto. Il lavoro di Viola Lanari ha plasmato il design della capsule che sarà presentata ad aprile. Le forme geometriche irregolari e superfici a rilievo danno vita a possibilità illimitate e risultati imprevedibili. Piastre di metallo sono applicate tramite galvanoplastica alle stampe 3D in resina, donando luce a forme dure e squadrate, per trasmettere lo spirito esuberante e radioso, ma forte e determinato, della donna di SHUTING QIU.

SHUTING QIU AW21 vuole rappresentare un ulteriore passo nella percorso della designer verso una moda più sostenibile dal punto di vista ambientale, attraverso l’introduzione della pelliccia ecologica e l’uso crescente di tessuti di recupero, che costituiscono il 70% dei materiali utilizzati nella collezione.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marina Greggio
Innamorata delle lingue e colleziono instancabilmente viaggi. Nel tempo libero scrivo, leggo, corro e mangio. Milano e Londra sono le mie due case, i due posti in cui il mio cuore si divide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Fashion

Next Article:

0 %