Cookingnews

Proprietà e ricette dell’orata | Elle


La maggiore caratteristica è senza dubbio la linea dorata che conferisce il nome al pesce, da qui orata. Ha una tale diffusione sul territorio nazionale che ciascuna regione lo chiama secondo un proprio nome. L’orata si trova facilmente su tutte le nostre coste e nel bacino Mediterraneo, insieme ad esemplari che abitano nell’Atlantico. Degli stessi pesci si tengono ormai da tempo gli allevamenti in acquacoltura, probabilmente perché la richiesta è sempre maggiore.

L’orata di mare rispetto all’orata di allevamento, presenta delle carni più magre e sode e un costo più elevato. In ogni caso il suo pregio è un buon contenuto proteico insieme a numerosi sali minerali e nutrienti, primi fra tutti: iodio, ferro, calcio e fosforo.

Passiamo alle ricette orata, una più gustosa dell’altra ma soprattutto semplici per appagare il nostro palato e quello dei nostri ospiti. Per un pranzo o una cena le diverse versioni non si lasciano attendere. Noi ve ne sveliamo alcune.

orata ricette proprietà

Eugene MymrinGetty Images

Orata al forno

Si fa presto a dire orata al forno ma questa ha in sé una moltitudine di ricette e ingredienti da far venire l’acquolina in bocca fin da subito.

L’orata in padella è generalmente la versione estiva di quella al forno, perché le stesse ricette possono essere impiegate con uno o l’altro metodo di cottura. Molto dipende non solo dalla temperatura che c’è fuori ma anche dal tempo che abbiamo a disposizione. Senza dimenticare la grandezza dell’orata stessa.

Orata al cartoccio

Tra le ricette più semplici ma di gran effetto non può certo mancare l’orata al cartoccio, semplicissima e fantasiosa. Sì proprio così fantasiosa, perché oltre a cucinarla al naturale e fare la condita successivamente alla cottura una volta pulita e impiattata l’orata, può essere anche arricchita da ingredienti che ne esaltino il sapore direttamente in forno.

L’orata al cartoccio ha il vantaggio di mantenere tutte le proprietà del pesce inclusi i liquidi di cottura per un sapore autentico e un profumo irresistibile.

Ingredienti per 2 persone:

1 orata da circa 500 gr;

rametti di erbette fresche a piacere;

1 limone;

olio evo;

sale e pepe q.b.

Il procedimento è facilissimo, ancora più semplice se chiediamo al banco pescheria di pulire l’orata, così da non farlo noi a casa.

Prendere della carta forno, regoliamoci sulla grandezza e ricordiamoci di dover avvolgere per bene il pesce. A questo punto iniziamo a condire a piacere. Possiamo scegliere tutte le erbe mediterranee o le piante aromatiche, dal timo alla menta, dal rosmarino all’alloro oppure fare un mix con le stesse. Per un tocco di freschezza in più possiamo mettere all’interno anche delle fettine di limone senza dimenticare sale e pepe e a piacere un spicchio d’aglio. Una volta condito l’interno aggiungere un filo d’olio all’esterno. Chiudere il tutto e metterlo in un foglio di alluminio per una cottura omogenea. Preriscaldare il forno e cuocere la nostra orata a 180° per circa 40 minuti. Per un risultato perfetto lasciarla intiepidire e portarla direttamente in tavola ancora con il cartoccio.

Filetti d’orata al forno

I filetti d’orata al forno sono un secondo veloce e gustoso da preparare in due versioni che non possono non essere super gradite dai grandi e dai più piccoli, provare per credere.

Ingredienti per 4 persone

4 filetti di orata;

1 patata grande;

1 manciata di Parmigiano;

olio evo;

sale e pepe q.b.

Procedimento: una volta acquistati i filetti d’orata, adagiamoli su una teglia rivestita di carta forno, saliamo e pepiamo la superficie, passiamo a pelare la patata che andremo a tagliare con una mandolina a fette sottilissime. Queste dovranno poi essere sistemate con cura sopra i filetti: leggermente sovrapposte ma non una sull’altra altrimenti non cuoceranno allo stesso modo aggiungere un filo d’olio e il formaggio grattugiato, per una versione strong si può scegliere anche del pecorino. Preriscaldare il forno e cuocere a 180° per una ventina di minuti. Controllare sempre la cottura, l’orata sarà pronta quando le patate in superficie saranno dorate e croccantine. Un’altra golosa ricetta prevede la sostituzione delle patate con un mix di pangrattato formaggio e aromi. Da unire in una ciotola insieme all’olio e poi con un cucchiaio o direttamente con le mani sui filetti. I tempi e le modalità di cottura sono gli stessi.

Orata al sale

La ricetta più semplice di tutte è senz’altro l’orata al sale. Per prepararla occorrono solo 5 minuti e soli due ingredienti: orata e sale. La stessa ricetta può essere arricchita da rametti freschi e profumati di erbe aromatiche da sminuzzare nel letto di sale. Una volta asciugata per bene l’orata sia esternamente che internamente, ovviamente pulita delle sue interiora, adagiarla sul sale grosso che dovrà rivestire interamente la teglia o la pirofila. Ricoprire il tutto con altro sale. Preriscaldare sempre il forno e cuocere per 40 minuti a 180°. Far intiepidire e rompere la crosta di sale a tavola per un effetto scenico.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %