Cookingnews

Posate a tavola, come sistemarle


Apparecchiare la tavola è una vera e propria arte, un’arte che prevede delle regole ben precise. Il bon ton infatti indica in modo chiaro come ottenere una tavola apparecchiata impeccabile. Nonostante le regole del bon ton, o galateo che dir si voglia, possiamo anche far scendere in gioco un pochino di creatività. In questo modo abbiamo la possibilità di ottenere un’apparecchiatura originale e personalizzata, perfetta per ogni occasione e per stupire i nostri ospiti. Ma andiamo per ordine, cercando prima di tutto di capire come apparecchiare la tavola secondo il galateo.

Galateo, come apparecchiare la tavola

Come si mettono forchetta e coltello a tavola? Le posate a tavola devono seguire uno schema ben preciso. Partiamo dalle forchette, che devono essere posizionate alla sinistra del piatto. La forchetta più esterna è quella che i commensali devono utilizzare per prima, solitamente quindi quella dedicata all’antipasto. A seguire troviamo poi la forchetta per il primo piatto e in seguito quella per il secondo piatto. Nel caso in cui siano serviti sia secondi a base di carne che di pesce, è buona regola aggiungere anche la forchetta da pesce, che ha rebbi più corti e risulta un pochino più larga. La forchetta da pesce deve essere più esterna rispetto a quella da carne. I piatti di pesce devono infatti essere serviti prima di quelli di carne secondo il galateo.

posate a tavola come sistemarle

Photo by Guillaume de Germain on Unsplash

I coltelli devono essere posizionati alla destra, con la parte affilata rivolta verso il piatto. Anche in questo caso è necessario seguire uno schema dall’interno verso l’esterno. Il coltello posizionato quindi più esternamente rispetto agli altri è il primo ad essere utilizzato. Quello posizionato più vicino al piatto invece è l’ultimo. Ovviamente è fondamentale scegliere con accuratezza il tipo di coltello da utilizzare, se ad esempio un classico coltello da carne oppure un coltello da bistecca, senza dimenticare il coltello da pesce ovviamente. Anche il cucchiaio deve essere posizionato alla destra del piatto, ovviamente solo se sono previste minestre o zuppe che ne giustifichino la presenza nell’apparecchiatura.

Come si mettono le posate a tavola dedicate al dolce

Un pranzo (o una cena) che si rispetti deve concludersi in dolcezza, con un buon dessert. È possibile scegliere un cucchiaino da dolce nel caso di una mousse, di un semifreddo o di una torta davvero molto morbida. In alternativa è necessario optare per una forchetta da dolce. Se necessario, può essere inserito anche un coltello da dessert nell’apparecchiatura. Queste posate, che sono di dimensioni nettamente inferiori rispetto a quelle da portata, devono essere posizionate sopra al piatto, in possessione orizzontale.

Come apparecchiare la tavola a Natale o per un’occasione speciale

Le feste natalizie sono un’occasione di riunione per tutte le famiglie, feste che meritano senza alcun dubbio un’apparecchiatura d’eccellenza. Proprio per questo motivo vi consigliamo di seguire le regole del bon ton alla perfezione. Riuscirete in questo modo a fare breccia nel cuore di tutti gli invitati e a regalare alla vostra famiglia un pranzo o una cena davvero ricchi di fascino ed eleganza. L’apparecchiatura natalizia deve assolutamente prevedere anche un centrotavola che permetta di far vivere ai commensali il vero spirito del Natale. Pigne, candele rosse, ghirlande, rametti di vischio… questi e molti altri sono i dettagli natalizi che possiamo far scendere in gioco. Ciò che conta, secondo il bon ton ma anche secondo il buonsenso, è che le decorazioni non diano fastidio ai commensali che devono potersi guardare negli occhi senza alcuna difficoltà.

Come apparecchiare la tavola per una cena tra amici

Una cena tra amici è senza dubbio meno formale rispetto ad un elegante pranzo di Natale o ad un ricevimento. Questo non significa che le regole del galateo non debbano essere prese in considerazione, ma è possibile essere un pochino più flessibili e inserire in tavola un numero inferiore di posate. Ad esempio, è possibile scegliere di inserire un solo coltello anziché diversi coltelli a seconda delle portate.

Storia delle buone maniere a tavola. Le origini, l’evoluzione e il significato

ASSAGGI
amazon.it

18,52 €

Come apparecchiare la tavola in modo carino e originale quando ci sono degli amici importanti come ospiti? Potete scegliere un abbinamento originale tra tovaglioli e posate a tavola. Ad esempio potete optare per delle posate in argento piuttosto eleganti, da abbinare però ad un tovagliolo allegro, solare, divertente, in un colore magari molto acceso o con qualche deliziosa decorazione. Si viene a creare in questo modo un delizioso contrasto, che rende l’apparecchiatura più spensierata. Un simile discorso vale per l’abbinamento tra bicchieri e posate a tavola. Le posate possono essere eleganti, ma i bicchieri possono essere scelti in una versione moderna e di grande design. Possono essere realizzati in vetro colorato oppure in plexiglass e possono anche essere scelti in forme davvero accattivanti, sinuose e ricche di fascino. È possibile eventualmente inserire dell posate a tavola colorate e allegre? Certo che sì, quando si tratta di una cena tra amici non è necessario che le posate siano elegantissime.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %