Cookingnews

Piatti estivi, i migliori da replicare


Con l’arrivo del caldo, arriva anche la voglia di portare in tavola piatti estivi, freschi e leggeri, senza però dover necessariamente rinunciare al gusto. Cosa preparare da mangiare di fresco? Cosa mangiare di freddo a pranzo? Le domande che frullano nella mente sono proprio queste e il rischio è di farsi prendere dal panico e portare in tavola una banale e insignificante insalata. Andiamo insieme a scoprire allora alcuni piatti estivi freddi davvero originali.

Insalata nizzarda tra i più veloci piatti estivi veloci

Alcune insalate estive sono ricche di ingredienti, di sapori, così deliziose da far venire immediatamente l’acquolina in bocca. Tra queste, l’insalata nizzarda conosciuta anche come salade niçoise. È una ricetta tipica della Costa Azzurra, di Nizza per la precisione come dice il suo stesso nome, e oltre ad essere molto saporita è anche davvero colorata, vista la presenza di così tanti ingredienti in un piatto. La si prepara infatti con la lattuga e i pomodorini ciliegino, le olive nere denocciolate, il cipollotto fresco tagliato a rondelle, tonno, acciughe e le uova bollite. Condite tutto con sale, pepe, olio extra vergine di oliva e il gioco è fatto.

Le lasagne di pane carasau tra i migliori primi piatti estivi

Tra le migliori ricette per primi piatti estivi sfiziosi non possiamo non menzionare le lasagne fredde di pane carasau, tipiche della Sardegna. Il procedimento per la loro realizzazione è davvero molto semplice. Dovete infatti bagnare il pane carasau in acqua fredda e metterlo poi sul fondo di una pirofila o di una teglia. Mettete un po’ di condimento e un altro strato di pane carasau bagnato sino ad arrivare alla sommità. Le lasagne devono poi essere lasciate in frigorifero a riposare per circa mezz’ora prima di essere servite.

Ma quale condimento scegliere? Qualsiasi condimento va bene. Potete optare per la salsa di pomodoro, ma potete anche scegliere di aggiungere semplicemente dei pomodori e della mozzarella a fette. Potete aggiungere delle verdure, dei frutti di mare, una crema al formaggio spalmabile. Non c’è davvero limite al tipo di ingredienti, uno tra i primi piatti estivi veloci e semplici da preparare che può essere considerato anche un vero e proprio svuota frigorifero.

pranzi leggeri estivi

Photo by Heather Ford on Unsplash

Pasta con zucchine e gamberetti tra i primi piatti estivi caldi

Anche in estate può capitare di avere voglia di un bel piatto di pasta. Ciò che conta è scegliere un condimento leggero. I piatti estivi leggeri sono più semplici da digerire e ci permettono di non provare caldo in modo eccessivo. Inoltre un condimento leggero e veloce da preparare non ci costringe a stare ai fornelli chissà quanto tempo. Vi consigliamo di provare un condimento con zucchine e gamberetti. Non dovete far altro che scottare per qualche istante le zucchine in padella insieme a dell’olio extravergine di oliva. Aggiungete poi dei gamberetti e un pochino di vino bianco. Fate sfumare il vino e a quel punto saltate la pasta direttamente in padella. Potete aggiungere anche qualche spezia, lo zafferano ad esempio.

Piatti freddi estivi unici, l’insalata di quinoa

La quinoa è semplice e veloce da preparare. Una volta pronta può essere condita a freddo e lasciata a riposare in frigorifero prima di essere consumata. Può essere consumata anche freddissima e risulta comunque gustosa, proprio per questo motivo si presta ad essere portata in spiaggia o ad un pic nic. È insomma perfetta per l’estate. Ma cosa preparare con la quinoa? Un’insalata di verdure fresche dell’orto, meglio se appena raccolte, con l’aggiunta poi di qualche ingrediente sfizioso a scelta. Tra le verdure dell’orto migliori, i pomodorini, le zucchine, i peperoni, i cetrioli, tutte verdure che non hanno bisogno di lunghe cotture. Bastano pochi minuti in padella e il gioco è fatto. Potete poi aggiungere della frutta per un sapore ancora più fresco, come ad esempio l’anguria oppure il mango per dare un tocco tropicale. Oppure potete aggiungere tocchetti di formaggio o di prosciutto, pomodorini secchi, alici.

Secondi piatti estivi, alla scoperta degli involtini di salmone

Tra i secondi piatti estivi veloci da preparare, non possiamo non menzionare gli involtini di salmone affumicato. Il ripieno per questi involtini può essere scelto in base al vostro gusto personale. Noi però vi consigliamo tra le molte possibili varianti una crema di polpa di avocado con qualche goccia di lime oppure del formaggio spalmabile a cui aggiungere un pochino di erba cipollina. Non dovete far altro che mettere un pochino di ripieno su una fetta di salmone e arrotolarla. Potete fermarla anche semplicemente con un filo di erba cipollina, che dona all’involtino un aspetto gradevole ed elegante. Questi involtini possono essere serviti con un’insalata fresca oppure con qualche verdura dell’orto cotta alla griglia, per un pranzo fresco ma ricco di gusto.

Involtini di zucchine tra i migliori secondi piatti estivi leggeri

Gli involtini di salmone sono senza alcun dubbio freschi e ricchi di gusto, ma non possiamo parlarne come di un piatto light. Chi è alla ricerca di un secondo piatto leggero, a bassissimo contenuto di grassi, può scegliere gli involtini di zucchine. Non dovete far altro che grigliare le zucchine, riempirle con il condimento che preferite, fermarle con un filo di erba cipollina oppure con uno stuzzicadenti e il gioco è fatto. Il formaggio spalmabile è un’ottima scelta anche in questo caso, nella versione senza grassi dato che siete alla ricerca di un secondo piatto leggero. Potete però anche optare per una fetta di prosciutto cotto oppure di bresaola.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %