Cookingnews

Pesce spada proprietà e ricette gustose


Il pesce spada abita diversi mari e oceani ed è presente anche nel Mar Mediterraneo poiché generalmente predilige acque miti. Regioni come la Sicilia e la Calabria hanno messo a punto addirittura una loro speciale tecnica di pesca e nel sud Italia in generale il suo consumo in cucina è davvero ampio e spazia dai primi piatti ai secondi, arricchito dalle prelibatezze che il territorio offre. Inoltre il pesce spada è considerato un pesce magro, privo di spine e con una polpa compatta e soda. Rientra in quella categoria chiamata pesce azzurro e come tale ha tutte le caratteristiche e i valori nutrizionali. Ricco di acidi grassi essenziali come Omega 3 e Omega 6 utili per una corretta alimentazione e per il funzionamento del nostro organismo. Contiene anche potassio, fosforo e fornisce svariate vitamine.

pesce spada tra curiosità e ricette

Cris CantónGetty Images

Pesce spada ricette

Abbiamo già menzionato la moltitudine di ricette esistenti con protagonista il pesce spada ma ora entriamo nel vivo perché con un pizzico di creatività e prodotti di stagione si possono realizzare manicaretti perfetti e leggeri ma ricchissimi di sapore. Naturalmente non possiamo far altro che strizzare l’occhio a chi il pesce spada lo cucina per tradizione. Scopriamo insieme le ricette per un buon primo piatto d’effetto e dei secondi da cucinare al forno o in padella. Pronti ad iniziare un viaggio gastronomico?

pesce spada tra curiosità e ricette

Pizzochero, FrancoGetty Images

Pasta con pesce spada alla siciliana

La pasta con pesce spada è un primo estivo facilissimo e super sfizioso, non conosce ostacoli perché soddisfa tutti i palati, anche quelli più esigenti.

Ingredienti per 4 persone

300 gr di pasta;

400 gr di pomodorini di Pachino;

capperi;

1 spicchio d’aglio;

300 gr di pesce spada;

olive nere;

1 cucchiaio di semi di finocchio;

1 cipolla;

sale, pepe olio evo e prezzemolo q.b.

Per il procedimento iniziare a versare in padella l’olio e far rosolare l’aglio e la cipolla, i capperi, le olive e i semi di finocchio. A questo punto aggiungere i pomodorini tagliati a metà, appena questi iniziano a rilasciare il sughetto aggiungere il pesce spada precedentemente tagliato a dadini. Aggiustare di sale. Una volta cotto il condimento, spegnere il fuoco e mettere da parte, far bollire l’acqua salata e calare la pasta, si può prediligere qualsiasi formato dallo spaghettone alle pennette rigate così come la pasta fresca. Una volta cotta anche la pasta unirla al condimento e amalgamare per bene. Al momento di servire in tavola aggiungere del prezzemolo fresco e una spolverata di pepe.

Pesce spada al forno

Nulla di più semplice da preparare, il pesce spada al forno si può fare semplice semplice sotto forma di bistecche non troppo spesse da condire dopo la cottura con olio evo e una spruzzata di succo di limone con sale rosa dell’Himalaya e pepe. Oppure si può impanare sotto forma di cotolette passandole prima nell’uovo e dopo nel pangrattato per una panatura croccante e deliziosa. Ma si possono fare anche tranci da disporre su un letto di patate, pomodori, cipolla di Tropea e olive. Il pesce spada è buono in qualsiasi versione anche con un battuto di erbe aromatiche da aggiungere ad un pinzimonio di olio e limone da far marinare per una mezz’oretta in frigo. Il suo aroma delicato di base si sposa alla perfezione con verdure e ortaggi di ogni genere.

Pesce spada in padella

Un secondo goloso ripreso dalla tradizione sicula può prevedere l’accoppiata pesce spada e melanzane. In una versione bianca senza pomodoro e super profumata che rievoca il Mediterraneo per profumi e sapori.

Ingredienti per 2 persone

2 tranci di pesce spada;

1 spicchio d’aglio;

1 cipolla rossa;

olio evo;

1 melanzana;

timo, origano, peperoncino, rosmarino, bacche di ginepro q.b

per prima cosa tagliare i tranci di pesce spada a dadini e metterli da parte, passare a tagliare anche la melanzana a dadini, per eliminare l’amaro immergere la melanzana in acqua e strizzarla con le mani. In una padella rosolare l’olio insieme ad aglio e cipolla, aggiungere le melanzane coprire con coperchio e farle cucinare per alcuni minuti avendo cura di girare più volte. Aggiungere il pesce spada e tutti gli odori incluso il peperoncino e un pizzico di sale. Far cucinare a fuoco moderato. Questo è un piatto delizioso che può essere servito caldo ma è ancora più buono se lo si lascia intiepidire così che le erbette mediterranee sprigionino tutto il loro incantevole profumo. Lo stesso secondo può trasformarsi anche in un ottimo condimento per bruschette accompagnate da pomodori secchi e una salsa allo yogurt e un velo di miele.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %