Fashionnews

nuove modelle e it girl da seguire


Cosa si fa nella Grande Mela in una giornata piovosa di inizio settembre? Si va alla New York Fashion Week. E non importa se siete editor, modelle, celeb o studentesse. In questa settimana tutto ciò che è importante è farsi notare, con o senza invito. Dopotutto la maggior parte delle it girl ha iniziato proprio così, facendosi fotografare street style davanti a un fashion show e per le strade più cool delle capitali della moda. Altre invece sono state introdotte nel fashion system sin dalla più tenera età perché figlie d’arte, come Lila Moss per esempio. Non abbiamo fatto in tempo a riprenderci dall’apparizione di Linda Evangelista sulla passerella di Fendi, che la prossima generazione di modelle è già qui. Le stiamo vedendo conquistare le passerelle negli ultimi anni, stagione dopo stagione: qualcosa nell’aria sta cambiando? Nuove vibrazioni, nuovi volti e nuove ispirazioni stanno arrivando dalla New York Fashion Week con modelle e nuove front-rowers che ci stanno piacendo tantissimo. Ecco quelle che secondo noi sono da tenere assolutamente d’occhio.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Leni Klum, Kaia Gerber e, naturalmente, Lila Moss sono le nuove it girl degli Anni 20. La figlia di Kate Moss e del co-fondatore di Dazed Media Jefferson Hack sta ufficialmente iniziando a farsi il suo nome nel fashion system. La diciannovenne, che è passata dai servizi editoriali alla settimana della moda, segue sua madre con ammirazione dimostrandosi sua degna erede aprendo quello che si prospetta essere il fashion month più intenso delle ultime stagioni. Lila Moss ha inaugurato la sfilata Fendi, la prima della New York Fashion Week tutta “ricoperta di Baguette”, ha scritto la modella condividendo con i suoi Instagram follower la grandissima emozione nell’aprire una sfilata così importante.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Quella di Fendi infatti non è stata una sfilata qualsiasi ma una vera e propria celebrazione per i 25 anni della sua iconica Baguette e quale miglior modo di inaugurarla se non facendo sfilare la figlia giovanissima e talentuosissima di una delle top model più richieste degli Anni 90? Ma non solo, Lila Moss si è fatta già notare anche alla sfilata Tommy Hilfiger in un elegante abito polo a righe e ombretto azzurro sugli occhi, sguardo dritto e concentrato, mentre mamma Kate Moss faceva il tifo dal front row, in compagnia della migliore amica di Lila, Stella Jones.

it girls new york fashion week

Ella Emhoff alla sfilata Prabal Gurung.

Taylor HillGetty Images

Ma Lila Moss non è stata l’unica a catturare l’attenzione in questi primi giorni di New York Fashion Week. Quando il giorno dell’Inauguration Day ha fatto il suo ingresso sul palco del Campidoglio Ella Emhoff è stata notata subito per il suo carisma e uno stile super cool. La figlia acquisita di Kamala Harris, nata dal primo matrimonio di Doug Emhoff con Kerstin Mackin, indossava un cappottino con stampa check e maxi colletto della collezione Autunno Inverno 2020 2021 di Miu Miu. Solo poche settimane dopo ha firmato un contratto con la IMG Models calcando la sua prima passerella con Proenza Shouler. Quest’anno, la giovane modella e designer è apparsa ancora più audace, Ella Emhoff ha sfilato per Prabal Gurung e i suoi scatti sono subito diventati virali. Un top verde realizzato con metri di tulle trasparente abbinato a una micro gonna in pelle nera che presentava una coccarda su un lato. A completare il suo look c’erano lunghi guanti di pelle nera, oltre a un intricato bracciale con diamanti floreali scintillanti.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Mentre Ella fa la modella, si dedica anche alla sua passione più grande, confezionare (e vendere) maglieria fatta a mano, un hobby nato durante i suoi anni di studio alla Parsons School of Design che è diventato un vero e proprio brand.

Lila Moss è molto impegnata invece nella sensibilizzazione sul diabete mellito di tipo 1, una condizione di cui la diciannovenne soffre ormai da anni e dalla quale non si nasconde, facendo una vera e propria dichiarazione d’intenti da subito, da quando ha deciso di sfilare per la sfilata Fendace con il dispositivo per il diabete bene in vista. Appassionate delle icone Anni 90, direi che queste “ragazzine” della Generazione Z non sono così male, no?



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Fashion

Next Article:

0 %