Designnews

Mobile lavabo bagno: come sceglierlo


Tra gli elementi da prendere in considerazione nella realizzazione di un bagno c’è il mobile lavabo. Ne esistono di diverse tipologie, da quelle appositamente studiate per ambienti ampi e quelle pensate per spazi piccoli e aree lavanderia.

Il mobile bagno caratterizza l’ambiente ed è un elemento estetico e allo stesso tempo funzionale, che può essere declinato in diversi stili e personalizzato nei materiali, nelle forme e nelle misure a seconda delle necessità.

Le tipologie di mobile lavabo

Vediamo quali tipologie di mobile lavabo bagno esistono, come arredare il bagno e quali sono gli elementi da tenere in considerazione nella scelta.

Lavabo integrato nel top

In questa soluzione il mobile bagno e il lavabo diventano una cosa sola, perché vengono realizzati nello stesso materiale. Il lavabo integrato viene utilizzato principalmente nell’arredamento moderno e minimal e tra i materiali più utilizzati ci sono resina e microcemento, gres e vetro temperato.

Mobile lavabo sospeso

Il mobile sospeso è la scelta ideale in caso di un arredamento moderno in stile minimale, ma anche per un bagno in stile giapponese e per piccoli spazi dove è necessario sfruttare anche gli spazi verticali.

Si tratta di un elemento montato a muro e che non poggia sul pavimento e questo permette di giocare con la struttura e realizzare lavabi in dimensioni e forme diverse a seconda delle esigenze.

Lavabo freestanding

Un lavabo freestanding è ideale per spazi ampi, in quanto viene installato sul pavimento lontano dal muro, come un elemento d’arredo a sé stante. In questo modo il lavabo può essere posizionato ovunque nello spazio.

Lavabo da incasso e semi incasso

Nel lavabo da incasso la vasca del lavabo viene inserita nel mobile in tre modi diversi: soprapiano, ovvero con il bordo che sporge all’esterno, sottopiano, inserito completamente dentro il mobile e a semi incasso, in cui non sporge solo il bordo ma una buona parte del lavabo.

lavabo bagno

TerryJGetty Images

Lavabo a colonna e a semicolonna

Scelta tradizionale per il mobile lavabo del bagno, il lavabo a colonna e semicolonna prevede che la vasca sia supportata da una colonna che poggia sul pavimento, oppure da una semicolonna sospesa montata al muro.

Generalmente vasca e colonna sono un’unica struttura, ma esistono anche soluzioni in cui i due elementi sono separati per semplificare eventuali cambiamenti strutturali senza dover rompere nulla.

Mobile bagno con lavabo da appoggio

Questa soluzione è pensata in particolare per gli spazi ampi, ma con le giuste misure può essere adattata anche a bagni piccoli. Si tratta di un mobile su cui il lavabo diventa il protagonista, appoggiandosi direttamente sul top, con i rubinetti che possono essere a parete o installati nel mobile.

Mobile bagno con doppio lavabo

Soluzione pratica quando si condivide la casa in due o più persone, il mobile bagno con doppio lavabo prevede la presenza di due lavabi e due rubinetti per utilizzare il bagno contemporaneamente.

Può essere realizzato sia con lavabo da appoggio che con lavabo integrato nel mobile.

Lavabo ad angolo

Questo tipo di lavabo è ideale in particolare per i bagni piccoli, per sfruttare ogni singolo spazio della stanza. Può essere sia sospeso che a colonna.

Lavabo lavatoio

La soluzione ideale quando si tratta di un bagno con integrata l’area lavanderia. È caratterizzato da un lavabo profondo incassato nel mobile ed è particolarmente utilizzato nei bagni di servizio.

Come scegliere il mobile lavabo per il bagno

Ovviamente la scelta del lavabo per il bagno non è da fare seguendo semplicemente l’estetica delle differenti tipologie citate, ma va fatta anche in un’ottica funzionale.

La prima cosa da considerare sono gli spazi, un lavabo freestanding ad esempio sarà difficile da posizionare in un bagno piccolo, mentre sarà più indicato un lavabo ad angolo o un lavabo integrato.

lavabo bagno

atiatiatiGetty Images

In secondo luogo va valutata la destinazione d’uso del bagno, ovvero se è il bagno principale o quello di servizio, insieme al numero di persone che lo utilizzeranno.

Ultimo ma non meno importante, va anche considerato lo stile del bagno e più in generale della casa, per scegliere un mobile lavabo bagno che sia in linea con il resto dell’arredamento.

Quali materiali scegliere per il lavandino bagno

Insieme alla tipologia di mobile lavabo più adatta per il bagno va posta particolare attenzione anche sui materiali in cui è realizzato il lavandino bagno. Dalla classica ceramica ai materiali più innovativi come resina e vetro temperato, vediamo quali sono i materiali ideali per il lavabo.

  • Ceramica, uno dei materiali più classici utilizzati per i sanitari e per il lavabo, igienico, resistente e dall’alto impatto estetico, adatto a qualsiasi stile di arredamento;
  • Vetro temperato e cristallo, materiali dall’alta valenza estetica ma estremamente delicati, per questo hanno bisogno di tanta manutenzione e di prodotti appositi per la pulizia;
  • Pietra, il materiale perfetto per chi desidera ricreare in bagno un ambiente simile alla spa e alle terme e per un design moderno e minimale;
  • Marmo, ideale per ogni stile di arredamento dal classico al minimale, è un materiale particolarmente costoso e delicato, ma che rende l’ambiente del bagno lussuoso e raffinato;
  • Gres porcellanato, resistente e duraturo, è un materiale ideale per l’utilizzo e le pulizie frequenti e può essere facilmente personalizzato per replicare qualsiasi tipo di materiale, come marmo, legno e pietra, riducendo anche i costi;
  • Resina e microcemento, materiali moderni e sempre più di tendenza, resistenti, duraturi e personalizzabili nei colori e nelle finiture;
  • Corian, un materiale sintetico tra i più costosi per il lavabo, ma dalla facile manutenzione e pulizia e dall’alta resa estetica e funzionale.

    Anche nella scelta dei materiali è fondamentale considerare lo stile dell’arredamento insieme all’utilizzo che si deve fare del lavabo.

    Nella foto di apertura: il lavabo in pietra di Villa Apollon, in Grecia



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Design

Next Article:

0 %