Beautynews

Marilyn Monroe, il segreto del suo makeup occhi da copiare


Lo sguardo sognante, malinconico, ingenuo e sensuale di Marilyn Monroe è forse il tratto più distintivo della divina attrice, il cui personaggio ancora oggi desta grandissimo interesse e ammirazione. I riflettori su di lei non si sono mai spenti, nonostante sia scomparsa il 4 agosto 1962: la vita difficile e il tragico finale fanno da contraltare alla sua bellezza luccicante, che l’ha resa il simbolo del mondo dorato della Old Hollywood. Che sia ancora oggi una continua fonte di ispirazione lo dimostra il fatto che Kim Kardashian (tra non poche polemiche) durante l’ultimo Met Gala ha indossato l’abito che Marilyn sfoggiò mentre intonava Happy Birthday Mister President rivolta a JFK, un momento storico più che semplicemente iconico.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

E ancora, per ricordarla e omaggiarla a 60 anni dalla sua prematura morte, questo settembre uscirà l’attesissimo film biografico in concorso a Venezia Blonde, dove è interpretata da Ana de Armas. Non c’è da stupirsi dunque che ci sia sempre grande interesse intorno alla figura di Marilyn , compresi i suoi segreti bellezza: l’hashtag #MarilynMonroeMakeUp su TikTok conta circa 30 milioni di visualizzazioni.

Il segreto makeup di Marilyn per occhi da cerbiatta

C’è chi cerca di replicare la perfetta combinazione tra matita e rossetto che indossava l’attrice, una particolare punta di rosso freddo come ha scoperto la mua Erin Parsons, ma soprattutto c’è chi cerca di replicare il suo makeup occhi, che realizzò per lei il truccatore Allan Snyder, che la seguì fino alla morte. Per definire e puntare tutta l’attenzione sul suo sguardo, rendendo gli occhi più ampi e luminosi, sfruttò la tecnica dei chiaroscuri. Realizzava una classica riga di eyeliner marrone o nera lungo le ciglia superiori, che finiva in una codina ben visibile che allungava l’occhio, dopodiché tracciava una codina con la matita marrone, leggerissima, che partiva dalla rima ciliare inferiore e andava verso il basso. Una sorta di double winged eyeliner, oggi molto di tendenza, ma appena accennato. Ultimo step, lo spazio vuoto tra le due “ali” veniva riempito con una matita beige o bianca: ecco che l’occhio risultava più grande e luminoso, e le ciglia più folte e lunghe. Come tocco finale le ciglia finte solo nella parte finale dell’occhio.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Un vero e proprio trick artistico, che rappresentava una grande conoscenza da parte di Snyder del mezzo fotografico e cinematografico, e della tecnica del chiaroscuro, per dare luce e intensità. E che ancora oggi conquista moltissime persone, come dimostrano i video dove anche i giovanissimi si cimentano nel replicare questo trucco, amatissimo anche da molte altre dive dell’epoca e successive come Priscilla Presley, assolutamente valido anche oggi per rendere il proprio sguardo degno di una diva. Anzi, degno di Marilyn Monroe.

I prodotti da utilizzare per ricreare il look

Tattoo Liner

KVD Beauty
sephora

23,90 €

CONTOUR G Le Crayon Yeux – 02 Brown Earth

Guerlain
sephora

28,00 €

Diorshow Khôl – 009 White



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Beauty

Next Article:

0 %