Designnews

le novità di Cersaie 2022 scelte da Elle Decor


La voglia di colore ha contagiato il mondo della ceramica invadendo i padiglioni di Cersaie 2022, la kermesse dedicata alle tendenze e alle ultime novità in tema di rivestimenti che prefigura i futuri scenari dell’abitare a 360°. Basta fare un giro tra gli stand allestiti dai grandi brand e dalle manifatture di nicchia votate al design per scoprire come l’energia del cromatismo delle piastrelle colorate sia diventata un ingrediente prezioso per ravvivare tutti gli ambienti domestici, spaziando dal bagno al living, dalla cucina alla camera da letto, in un caleidoscopico catalogo di proposte in grado di assecondare tutti i gusti. Espressione di libertà che permette di uscire fuori dagli schemi con allegria, il colore tradotto in ceramica si esprime in una articolata gamma di differenti formati, stili e effetti di superficie che, usati con creatività, permettono di realizzare ambientazioni eclettiche e frizzanti. Spaziando dalla lastra extralarge alla dimensione del brick.

Le piastrelle colorate secondo Marca Corona: dai grandi formati al listello

Sia che si tratti di grandi pareti monocromatiche che di interventi alla scala di dettaglio, il rivestimento colorato può vivacizzare ogni zona della casa. Una suggestione che trova spazio nello stand Marca Corona dove troviamo un sapiente utilizzo della collezione Multiforme Dune, giocata sul contrasto tra sfondo neutro e accese tonalità che virano verso le sfumature terrose dei deserti.

piastrelle colorate collezione multiforme dune di marca corona

Collezione Multiforme Dune di Marca Corona

Luca Privitera

La serie, ispirata agli effetti materici dei cementi e delle resine, esplora le calde sfumature cromatiche della sabbia e delle rocce attraverso un’ampia varietà di formati che vanno dalle grandi lastre 120×278 cm fino alla piastrella 30×60 cm. Come abbinamento ai fondi monocolore sono previsti elementi decorativi a tessere e a mosaico, il pattern Frammenti che introduce nella composizione vibrazioni di luce e le due suggestive grafiche Deserto e Bosco in grado di trasformare le pareti in paesaggio. Colori e formati della nuova collezione sono pensati per ampliare le potenzialità espressive della materia ceramica, che attraverso la libera combinazione dei vari elementi permette di ideare e realizzare una varietà potenzialmente infinita di abbinamenti.

piastrelle colorate collezione miniature soda di marca corona, ph luca privitera

Collezione Miniature Soda di Marca Corona, ph. Luca Privitera

Luca Privitera

Il tema del colore viene ripreso da Marca Corona anche nelle diverse declinazioni del formato listello che caratterizza Miniature, serie estremamente versatile interamente basata sulla piccola dimensione 6×24 cm. Accanto alle versioni più decorative Fregio e Fuocoche si ispirano rispettivamente alle maioliche del passato e all’ossidazione di metalli, la variante Soda punta su una elegante palette cromatica ad alto impatto visivo. La linea introduce le suggestioni delle antiche tecniche dei maestri vetrai sulla superficie ceramica donandole una patina lucente, ricca di riflessi, che amplifica la resa del colore, declinato nelle intense tonalità del rosa corallo, verde malva o blu galassia e nelle più pacate sfumature bianco sale e grigio luna. Il risultato è una sapiente alchimia di tradizione e innovazione che lascia spazio alla creatività e ai linguaggi contemporanei.

Le piastrelle colorate che reinterpretano l’argilla di Atlas Concorde

Spaziando dalla tradizione del vetro a quella della terra cruda, Atlas Concorde indaga le potenzialità espressive del colore attraverso Boost Natural, la collezione ispirata alle superfici in argilla frutto della collaborazione con Matteo Brioni, artista e architetto che ha riattualizzato l’antico materiale estendendone l’applicazione al mondo dell’interior design contemporaneo. Premiata quest’anno con il prestigioso riconoscimento Red Dot Award, la collezione di Atlas Concorde, concepita per riprodurre le gradazioni delle diverse qualità di argilla esistenti in natura, si spinge verso inediti territori cromatici introducendo, accanto ai colori più neutri, accenti d’impatto come il polveroso rosa Coral e il più audace Cobalt che contamina il blu con delicate sfumature verdi. Testimonianza del più raffinato gusto made in Italy, la serie di piastrelle colorate è pensata per gestire con flessibilità ogni progetto di rivestimento grazie a un’ampia gamma di formati modulari di diverse finiture che vanno dalle dimensioni 30×60 cm e 60×60 cm fino alla lastra extra large 120×278 cm, in grado di assicurare continuità tra pavimenti e pareti.

piastrelle colorate collezione boost natural di atlas concorde

Collezione Boost Natural di Atlas Concorde

Luca Privitera

Piastrelle colorate come il calcestruzzo romano da Antiche Fornaci D’Agostino

Ai materiali della tradizione fa riferimento anche Antiche Fornaci D’Agostino, la manifattura campana da sempre legata alle radici storiche e all’identità culturale del mediterraneo. A Cersaie 2022 lancia la nuova collezione Cementi Vesuviani, che traduce attraverso il classico formato 20×20 cm e 6 nuance delicate i setosi effetti materici del calcestruzzo romano, composto da una particolare miscela di pozzolana, lava e pomice. Tutto arricchito da sfumature e effetti di luce che rendono la superficie vibrante. Adatta a interpretare con eleganza ambienti indoor e outdoor, la serie viene proposta attraverso un mix preconfezionato, studiato per esprimere al meglio le caratteristiche cangianti del materiale, in cui si alternano elementi monocromatici e decori, opacità e riflessi luminosi.

collezione cementi vesuviani di antiche fornaci d’agostino

Collezione Cementi Vesuviani di Antiche Fornaci D’Agostino

courtesy Photo

Tutti i colori delle tre anime del Gruppo Bardelli

Per celebrare il 60esimo anniversario di attività, il Gruppo Bardelli racconta attraverso i tre brand che lo rappresentano il suo personale percorso nel settore dei rivestimenti d’alta gamma, confermando la propria vocazione creativa all’insegna del continuo rinnovamento. Da sempre testimonial del colore tinta unita abbinato al piccolo formato, Ceramica Vogue presenta a Cersaie 2022 la novità Twins, versione rivisitata del mattoncino 5×10 cm che reinterpreta la tradizionale piastrella diamantata scavandone la superficie attraverso un inedito motivo concavo. Il risultato è una struttura a bassorilievo che cattura luci e ombre esaltando la tridimensionalità della parete, per conferire profondità alle tonalità cromatiche in collezione. Ispirati allo stile urbano degli inizi del Novecento, i 6 colori della gamma di piastrelle comprendono 4 cromie classiche della cultura industriale e le 2 originali varianti verde Gineproe blu Oceano. Il nome della collezione deriva dal felice gemellaggio di materia e colore, reso più evidente dagli schemi di posa proposti: ortogonale, sfalsato e a cassettone moderno.

collezione twins di ceramica vogue

Collezione Twins di Ceramica Vogue

Luca Privitera

Effetti 3D, contrasti cromatici e giochi di riflessi sono protagonisti anche dell’installazione dedicata alle novità firmate Ceramica Bardelli. Si cela l’estro creativo di Seletti dietro la collezione Diamond che alterna elementi in vetro con finitura a specchio ai listoni a tinta unita bianco, nero, arancione, senape e rosso. Declinata nel formato 10×40 cm, la linea mixa estetica retrò e anima pop, a tutto vantaggio di allestimenti scenografici e fuori dagli schemi.

collezione diamond e collezione volume di ceramica bardelli

Collezione Diamond e collezione Volume di Ceramica Bardelli

Luca Privitera

Punta invece sulla monocromia e sulla plasticità la serie Volume, design Storagemilano, pensata per dialogare con i colori e i formati rettangolari della collezione Cromia. È un prodotto duttile che con semplici accostamenti in fase di posa genera dinamismo e vibrazioni chiaroscurali in grado di caratterizzare in maniera originale le pareti verticali. Presentato in 6 tonalità lucide, che vanno dal bianco al tortora, e dal grigio al blu, l’elemento Volume si rivela un versatile strumento decorativo rivolto indistintamente sia ad ambienti classici che contemporanei.

Le piastrelle colorate e plissettate di Flaviker

La collezione di piastrelle colorate Flow di Flaviker modella la ceramica attraverso un motivo plissettato proposto nel formato 6×25 cm, che montato in serie, sia in senso orizzontale che verticale, richiama il movimento di un pannello tessile conferendo fluidità alla parete. Punto di forza della collezione è il colore, espresso in tutta la sua vocazione decorativa attraverso una palette di sette tonalità pastello, in versione glossy o matt, in grado di personalizzare ogni tipo di ambientazione. In fiera Flow è presentata in un allestimento multimaterico in abbinamento con rivestimenti effetto marmo ed effetto pietra.

collezione flow di flaviker

Collezione Flow di Flaviker

Luca Privitera

I pigmenti stratificati di Lea Ceramiche

Ideata per restituire la bellezza della materia ceramica colorata su grandi superfici, la collezione Pigmenti nasce dalla collaborazione tra Lea Ceramiche e l’architetto e designer Ferruccio Laviani, che ha curato personalmente il progetto, dal concept fino al processo produttivo. Fulcro della serie è lo studio del colore, realizzato attraverso una struttura fine di pigmenti stratificati che esaltano il valore materico della lastra, conferendole profondità e dinamicità. Ricca di formati e spunti decorativi (foto di apertura), Pigmenti prevede 12 nuance contemporanee a servizio di un’anima hi tech: grazie alle lastre ultrasottili Slimtech 3plus, di soli 3,5 mm di spessore, diventa una seconda pelle che può addirittura essere curvata e rivestire non solo pareti interne ed esterne, ma anche arredi e volumi architettonici.

collezione pigmenti di lea ceramica

Collezione Pigmenti di Lea Ceramica

Luca Privitera

Fap Ceramiche: il colore sui grandi formati

L’uso del colore applicato su lastre di grande formato ricorre nuovamente nella collezione Ylico di Fap Ceramiche, presente in fiera con una parete blu cobalto con finitura Rust Matt che evoca l’ossidazione del metallo. Capace di unire estetica ed elevate performance, la collezione trasferisce sulla ceramica effetti che rievocano l’usura delle superfici vissute inaugurando una nuova estetica che integra materia e colore.

collezione ylico di fap ceramiche

Collezione Ylico di Fap Ceramiche

Luca Privitera

Il gres come resina spatolata da Rak Ceramics

La collezione Metamorfosi di Rak Ceramics parte dall’osservazione di forme e colori del paesaggio naturale e li rielabora imprimendoli su maxi lastre di gres porcellanato spatolato effetto resina, trasformate così in pareti suggestive in grado di dare nuova personalità all’interior design di ogni tipo di ambiente. Disponibile in 2 formati, 9 sofisticati colori e 11 decori che spaziano da motivi geometrici a fantasie floreali, Metamorfosi è caratterizzata da un trattamento di superfice ispirato a lavorazioni artigianali come la spatolatura, che allontana la collezione dai consueti standard della produzione industriale.

collezione metamorfosi di rak ceramics

Collezione Metamorfosi di Rak Ceramics

Luca Privitera

Il lato decorativo (e figurativo) delle ceramiche di Impronta

Tinte raffinate, unite all’energia decorativa, rappresentano il fulcro della collezione Decora di Impronta, che indaga il tema del rivestimento attraverso suggestive scenografie ceramiche, in cui ispirazioni figurative e cromatismo si combinano in un linguaggio visivo di matrice pop. La serie si articola in 10 superfici effetto wallpaper e da 7 fondi colorati o neutri, offrendo infinite possibilità compositive nell’accostamento cromatico tra le lastre ceramiche.

piastrelle colorate collezione decora di impronta

Collezione Decora di Impronta

Marco Valenti

La poesia della ceramica colorata di ABK

L’incontro tra ABK e Studio OTTOPaola Navone ha generato una nuova poetica dell’abitare basata sul linguaggio espressivo della ceramica colorata. Nasce così la collezione Poetry Colors, formata da 6 superfici ricche di personalità, in cui il colore diventa protagonista a tutti gli effetti. Sfumature acquarellate e cangianti applicate su piccoli formati rievocano, attraverso il trattamento glossy, il fascino senza tempo delle maioliche irregolari delle produzioni artigiane.

collezione poetry colors di abk

Collezione Poetry Colors di ABK

Luca Privitera

La narrazione cromatica esplora il Blue delle profondità oceaniche, il Turquoise dei mari dei tropici, il verde rassicurante di Sage, la brillantezza di Pearl, l’eleganza di Smoke e la speziata palette di Paprika: un viaggio sensoriale e visivo che ripercorre itinerari esotici trasportandoli all’interno della quotidianità domestica. Esclusivamente riservata alla posa su parete, la collezione è realizzata nei formati 10×10 cm e 7,5×15 cm.

collezione poetry colors di abk

Collezione Poetry Colors di ABK

Luca Privitera

Il brick colorato di Del Conca

Testimonianza dell’inossidabile appeal del formato brick, che ricorre in moltissimi allestimenti, la collezione Progetto 1962, che Del Conca presenta in fiera, trae ispirazione dal ritrovamento di bozzetti e campioni colore degli anni ’60, periodo in cui fu fondata l’azienda. La serie è proposta solo nel formato 7,5x40cm e declinata in un’articolata palette di tinte sature e audaci, tra cui spicca il color Ciliegia, dai variegati riflessi ton sur ton.

collezione progetto 1962 di del conca

Collezione Progetto 1962 di Del Conca

Marco Valenti

I rivestimenti colorati di 21zero42

Continua l’esplorazione dell’universo colore da parte di 41zero42, brand che ha sempre creduto nella sua capacità di trasformare e caratterizzare lo spazio. In occasione di Cersaie 2022 lancia Kappa, una collezione di rivestimenti colorati che punta tutto su 12 colori solidi e brillanti. Il versatile e agevole formato unico 5×20 cm, permette una vasta libertà compositiva, da sperimentare su campiture a tinta unita o attraverso articolati pattern di valenza più decorativa.

collezione kappa di 41zero42

Collezione Kappa di 41zero42

Marco Valenti

L’irregolarità delle superfici e la finitura lucida, tipiche del fatto a mano, aggiungono espressività alla materia ceramica, suggerendo un campo allargato di applicazioni che possono spaziare dagli scenari domestici al settore contract. Le possibilità combinatorie dei vari colori sono potenzialmente infinite e il brand ha ideato un simulatore, disponibile sul proprio sito web, che permette di configurare 16 schemi di posa personalizzabili cromaticamente.

collezione kappa di 41zero42

Collezione Kappa di 41zero42

Marco Valenti

Il color block di Quintessenza

Il fascino del color block, tendenza moda che prevede di indossare, accostandoli, più colori vivaci in tinta unita, è la tematica centrale della nuova collezione di Quintessenza, nata dalla collaborazione con l’interior designer e colorist Tekla Evelina Severin. Si chiama Färgblock ed esprime la volontà di creare una collezione vivace ed eclettica, in grado di aprire le porte a un caleidoscopico mondo di colori, contrasti o armonie tono su tono. Perché, come racconta la stessa designer: “Il colore non è mai assoluto, è sempre relativo, ed è ciò che ci metti accanto che lo definisce”.

collezione färgblock di quintessenza

Collezione Färgblock di Quintessenza

Marco Valenti

La palette cromatica della collezione si sviluppa sulla base di suggestioni e immagini acquisite da Tekla durante i suoi viaggi intorno al mondo ed evocano luoghi e paesaggi che mutano atmosfera al variare della luce del giorno. Proposta nel formato 5x15cm con finitura lucida, Färgblock coniuga le prestazioni tecniche del grés con una resa estetica di grande impatto visivo.

collezione färgblock di quintessenza

Collezione Färgblock di Quintessenza

Marco Valenti



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Design

Next Article:

0 %