Beautynews

Lady Diana, quali erano i suoi profumi preferiti


Non c’è più da quel terribile fine agosto 1997, ma Lady Diana occupa un posto importante nei nostri cuori, da allora e per sempre. Icona di stile e bellezza, ma soprattutto modello di altruismo, anticonformismo e sensibilità, Diana Spencer continua a ispirarci e incuriosirci. E mentre è ufficialmente partito il countdown per la nuova, attesissima stagione di The Crown, in arrivo a novembre su Netflix e incentrata sugli ultimi anni di vita di Lady D, abbiamo deciso di svelarvi quelli che erano i profumi preferiti della mamma di William e Harry. Spoiler: vince il mood romantico, sempre e comunque. Dalla principessa più dolce di sempre c’era assolutamente da aspettarselo, cosa dite?

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

I profumi preferiti di Lady Diana

Alla scoperta dei profumi preferiti di Lady Diana. L’impressione è quella di entrare nell’intimità di una donna dalla sensibilità estrema, vulnerabile, ma al contempo super sensuale e indubbiamente carismatica. Dal sito The Celebrity Fragrance Guide scopriamo che Lady D amava da impazzire Hermes 24 Faubourg, fragranza calda e avvolgente. Immaginate il profumo di un mazzo di fiori bianchi che sbocciano al sole, il mistero e la sensualità della vaniglia e del sandalo, più l’emozione romantica del gelsomino e la dolcezza zuccherina della vaniglia. La seconda fragranza che Diana Spencer amava indossare era la più leggera e spensierata Bluebell di Penhaligon. Parte della famiglia olfattiva verde-fiorita, la profumazione racchiude note agrumate, cuore di giacinto, mughetto e rosa, fondo speziato con cannella e chiodi di garofano. Un profumo capace di infondere vitalità e puro bonheur. Ancora un tripudio di fiori con il terzo profumo amato da Lady D: Diorissimo di Christian Dior. Luminoso come un mattino di primavera, un bouquet evergreen che cattura e celebra tutta la freschezza del mughetto, fiore simbolo di speranza sin dai tempi degli Antichi Romani. Infine la principessa dagli occhioni tristi (e belli più che mai), adorava l’intensità carismatica di Arpege by Lanvin, fragranza del gruppo floreale aldeidico da donna creata – pensate un po’! – negli Anni 20. In questo caso il gioco olfattivo è audace, con note di aldeidi, caprifoglio, pesca, camelia, coriandolo, iris e, per un gran finale da innamoramento, ambra, sandalo e patchouli. Ci piacerebbe tanto sapere per quale occasione Lady D sceglieva questo o quel profumo. Chissà quante storie e quanti aneddotti avrebbe da raccontarci questa donna meravigliosa. Ci manchi, Diana.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Beauty

Next Article:

0 %