Beautynews

la tendenza è il jellyfish cut


Il mondo marino continua a essere una grandissima fonte di ispirazione per i tagli capelli Autunno 2022: siamo partiti dal mullet (in italiano cefalo), che prima si è evoluto nell’octopus (polpo) e ora nel jellyfish (medusa) cut, che spopola letteralmente su TikTok, dove ha raccolto 1,6 miliardi di visualizzazioni. Tagli di rottura, sempre più estremi, portarti dalle giovanissime in segno di distruzione dei canoni di bellezza e glamour ai quali siamo abituati. Armonia, simmetria e morbidezza sono sostituiti da scalature nettissime e forme volutamente sproporzionate, che oggi sono assolutamente cool.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Tagli non per tutti, ma per chi vuole cambiare il concetto di stile. Ecco dunque che jellyfish si è fatto strada prima in Giappone, per poi diffondersi sui social e diventare una vera e propria tendenza. Il concetto alla base taglio a medusa è proprio quello di replicare la forma dell’animale, quindi la parte superiore dei capelli sarà mantenuta piena, tagliandoli come un caschetto dritto e dalla forma tondeggiante, lasciando però la parte di chioma più vicina alla nuca più o meno lunga, realizzando così i tentacoli. Una disconnessione tra le due parti che dà vita a look sicuramente sperimentale, sicuramente molto originale, che può essere realizzato su tutti i tipi di capelli ottenendo risultati molto diversi tra loro.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Jellyfish e hime: la differenza tra i due tagli e quale ha scelto Nicole Kidman

Ad accentuarne la popolarità ci ha pensato Nicole Kidman, che in un recente servizio fotografico per il magazine Perfect abbiamo visto con una lunga chioma rossa (suo colore originale) e un taglio geometrico, che ricorda proprio il jellyfish. In realtà l’attrice, che ha tutta l’aria di indossare la parrucca, ha un taglio diverso, che ha ispirato proprio quello di tendenza quest’autunno ed è sempre di origine giappone: l’hime cut, che prevede capelli medi o lunghi con due ciocche più corte tagliate di netto. Il più iconico? Quello di Cher negli Anni 70.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Anche quest’ultimo stile sta diventando sempre più di tendenza, soprattutto nello street style, dove da un paio di stagioni viene adocchiato sempre più di frequente. Di sicuro è un ottimo look per iniziare a osare e a sperimentare, approcciandosi per gradi a un jellyfish cut, per capire se ci piace e come potremmo adattarlo ai nostri capelli. Entrambi i tagli sono poi perfetti per giocare con i colori, al fine di dare risalto alle forme nette, scardinando una a una le ferree convinzioni che abbiamo sui capelli: è l’era della libertà!

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Beauty

Next Article:

0 %