Designnews

La design gallery che rivendica tutta la coolness del vetro


Prendiamo la plasticità del vetro per condirla con un pizzico di gusto massimalista. Uniamo il tutto alle silhouette organiche del chubby design e spennelliamo con un po’ di colore. Il risultato? Un trend in ascesa – protagonista anche della design week milanese – che rimescola le sorti della trasparenza abbracciando un nuovo slancio creativo che celebra, su tutto, il decoro. Recuperando le antiche lavorazioni custodite nelle fornaci di Murano, modernizzando il cristallo, rendendolo pop, e sperimentando inedite combinazioni cromatiche, il remake della materia vetrosa interessa tecnica ed estetica. Superfici glossy, volumi rotondi e tonalità pastello dichiarano, così, in un insieme di oggetti multiforme tutta la coolness del vetro.

I vasi colorati di Colville Homeware

vasi colorati vetro

Courtesy Photo Colville Homeware

Presentata durante la Milano Design Week 2022, la collezione homeware di Colville, label di moda fondata da Lucinda Chambers e Molly Mollo, segna il perfetto punto di incontro tra maestranze artigianali e tendenza. Nati dalla collaborazione con Laguna B, realtà veneziana specializzata nella lavorazione del vetro di Murano, i vasi della serie Double Decker si ispirano alle sinuosità dei tubi industriali per cedere al colore in nuovi mix tonali che richiedono nella loro lavorazione grande abilità trasformativa della materia vetrosa.

colvilleofficial.com

Le lampade caramella di MM Lampadari

le lampade caramella di mm lampadari

Stefania Zanetti

Riprendendo la forma delle vecchie lampade a olio e degli antichi lumini da notte, il nuovo progetto luce di Serena Confalonieri per MM Lampadari evoca atmosfere sognanti e surreali. Non a caso, il nome Layla deriva dal vocabolo arabo ليلى (laylah) che vuol dire “notte”. Immaginata per illuminare i luoghi domestici più privati, la collezione è realizzata in vetro soffiato ed è caratterizzata da forme morbide e accoglienti sull’intero corpo illuminante. Ma se nella parte superiore la luce è più diretta, filtrata solo dal colore del vetro trasparente, in quella inferiore, il vetro opaco ne lascia passare solo una parte, trasformandosi in una geometria traslucida, calda e avvolgente.

www.mmlampadari.com

Le cassettiere vedo-non-vedo di Glas Italia

le cassettiere vedononvedo di glas italia

Courtesy Photo Glas Italia

Disponibili nella versione monocromatica o con schienale a contrasto, le cassettiere firmate da Piero Lissoni per Glas Italia sono monoliti leggeri che legano funzionalità e decoro. Abbinando una struttura trasparente ma solida in cristallo stratificato a una base e cassetti in massello di frassino, tinto in un naturale colore moro grazie a un particolare trattamento termico, i chest-of-drawers Mandarin sono posizionati su delle ruote. Facilmente spostabili, giocano con lo spazio ricreando quinte-contenitore dall’effetto vedo-non-vedo.

www.glasitalia.com

Gli accessori da tavola di Helle Mardahl

la nuova collezione di helle mardahl

Simon Baungård

Ispirata alle celebri storie di Alice nel Paese delle Meraviglie e ai mondi vissuti dal piccolo Charlie in La fabbrica di cioccolato, la nuova serie Sweet Illusion di Helle Mardahl, apparsa negli allestimenti di Spotti Milano, è un viaggio immaginifico tra sogno e magia. Forme astratte e sproporzionate, che seducono la vista e il tatto per la loro spiccata estetica pastry, caratterizzano una collezione tableware in vetro dai tratti fanciulleschi. Tra colori pastello e un certo senso di stravaganza che porta in tavola divertimento e spensieratezza.

hellemardahl.com

La lampada Posy di Masiero

la lampada posy di masiero

Courtesy Photo Masiero

Altra novità 2022 per il settore dell’illuminazione è Posy, il poetico bouquet di luce disegnato da Sara Moroni per Masiero. Riproducendo la struttura organica di uno stelo, una barra in ottone con finitura in galvanica spazzolata, a sostegno di una serie di ‘boccioli’ sviluppate in modo irregolare, ovvero uno o più paralumi sferici in vetro opalino, la lampada simula un ramo che sta per fiorire. La collezione si declina in un’ampia gamma di tipologie, forme e dimensioni: sospensioni singole o multiple o a grappolo, come nelle infiorescenze naturali.

masierogroup.com

I tavolini in vetro colato di Miniforms

la nuova collezione di helle mardahl

Courtesy Photo Miniforms

Tra le novità 2022 di Miniforms, i tavolini Zigo disegnati da Zaven sono così descritti: “centri concentrici si espandono da un design minimale, giocando con le trasparenze del vetro colato. Che sia alto o basso, le sue gambe toccano terra con un’insolita morbidezza, rendendo l’incontro con il pianeta Terra assolutamente spaziale”. Progettati dallo studio multidisciplinare fondato nel 2006 da Enrica Cavarzan e Marco Zavagno, i side e coffee table dalla resa estetica particolarmente evocativa abbinano a una base in metallo un top colorato: petrolio, ambra, ametista o blu?

www.miniforms.com



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Design

Next Article:

0 %