Carsnews

Kanye West rischia di perdere lo status di miliardario


Questo articolo è apparso su Forbes.com

Sono passati due anni da quando Forbes ha inserito Kanye West nella lista dei miliardari. Ora alcune scelte del rapper rischiano di escluderlo dalla speciale classifica.

West, che si fa chiamare adesso con il nome Ye, è noto in tutto il mondo non solo per la sua musica, ma anche per il brand di abbigliamento Yeezy. Questo deve il suo successo anche e soprattutto alla collaborazione con due grandi brand: Gap e Adidas. Ora però il rapper ha deciso di cambiare le carte in tavola e ha dichiarato pubblicamente di voler distribuire autonomamente i suoi prodotti. Una svolta che potrebbe avere pesanti conseguenze sul patrimonio di Ye.

Le accuse a Gap

La storia d’amore tra West e Gap non è mai veramente sbocciata. Ad agosto, il rapper miliardario aveva attaccato il brand statunitense tramite il proprio profilo Instagram. “Devi darmi la possibilità di sviluppare la mia idea come voglio – diceva Ye – o dovrò portare il business da qualche altra parte”. Dal canto suo, Gap non ha mandato giù il lento lancio della partnership.

Ora, secondo il Wall Street Journal, West ha inviato tramite i suoi avvocati una lettera a Gap dichiarando l’intenzione di concludere la partnership nonostante un contratto in essere valido fino al 2026. Nella mail, Ye accusa il brand statunitense di aver violato gli accordi presi non aprendo dei negozi dedicati alla linea Yeezy.

A Mark Breitbard, presidente e ceo di Gap, l’accusa del rapper non è andata giù e ha subito scritto una mail ai propri dipendenti. “È importante sapere che durante questa partnership abbiamo mantenuto i nostri impegni con la massima integrità, superando gli ostacoli e mostrando un’incredibile determinazione”, si legge nella lettera.

L’accordo con Adidas

Tutto ciò è visto con grande preoccupazione da Adidas, con cui Ye ha un contratto da 220 milioni di dollari all’anno. Forbes valuta il valore dell’accordo 1,5 miliardi, cifra calcolata sulla base dei guadagni annuali delle scarpe da ginnastica Yeezy vendute dal brand tedesco.

Da questa partnership dipende anche lo status di miliardario del rapper: se decidesse infatti di dare seguito alle sue dichiarazioni e chiudere anche l’accordo con Adidas, il suo patrimonio scenderebbe ben al di sotto del miliardo di dollari.

Conflitti e bipolarismo

Dal controverso divorzio da Kim Kardashian alla lunga faida con Taylor Swift, passando per l’accusa di schiavismo nei confronti dell’Universal Music Group, la storia di Kanye West è costellata di polemiche e conflitti. Dalla fine del 2021 anche il suo team di collaboratori ha cominciato a perdere pezzi, con la fuga di un responsabile della comunicazione e dell’avvocato Miles Cooley. Precedentemente il rapper aveva anche scaricato il suo dipartimento contabile affidandosi a Chon Reznick, una società di contabilità globale. Nel 2018, Ye ha rivelato di soffrire di un disturbo bipolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cars

Next Article:

0 %