Beautynews

Jennifer Lopez e lo chignon con treccia, ecco l’acconciatura strategica che ti cambia il look


Lo chignon con treccia (come Jennifer Lopez) è l’acconciatura strategica che ti cambia il look

Perfetta anche abbinata a un outfit casual e informale, è l’acconciatura del momento. Ecco come ricrearla con poche e semplici mosse e i giusti “attrezzi del mestiere”: due elastici, forcine e gel. 

Jennifer Lopez docet. Grande fan dello chignon in tutte le sue declinazioni, tra le varie acconciature per l’attesissimo matrimonio con Ben Affleck ha optato anche per un raccolto raffinatissimo e ricercato. 

Quello che forse non sai, però, è che nella sua versione semplificata, lo chignon con treccia non è un hairlook particolarmente difficile da replicare. 

Bastano alcune semplici mosse, qualche accessorio per sostenerlo e, in pochi minuti regalerai al tuo look un upgrade in chiave ultra glamour.     

“Prima regola: quando parliamo di chignon con treccia, non pensiamo subito a eventi da grande soirée o alle ballerine con il tutù in tulle”, spiega Cosimo Mazzeo, hairstylist proprietario di Cosimo Mazzeo Hairdesign a Milano (Instagram: @cosimomazzeo_hairdesign). “Si tratta, infatti, di un’acconciatura oggi anche informale che ormai vive sdoganata dall’occasione mondana e che si può adattare a qualsiasi momento della giornata”. 

Per farti un esempio pratico: se indossi jeans boyfriend e t-shirt bianca, uno chignon con la treccia, magari un po’ “messy” e morbido, ti dà subito quell’allure romantica ed effortless chic. 

Questo per dire che lo chignon con treccia si sposa benissimo con un look casual da sfoggiare come passepartout. 

Tutto dipende da come lo porti. 

Come fare lo chignon con treccia

Cosa ti serve? 

Due elastici, delle mollette ferma capelli e un po’ di gel.  

“Inizia tirando i capelli con pochissimo gel per mantenere l’acconciatura pulita da troppi capelli ribelli e baby hair”, spiega l’hairstylist. 

Poi, puoi optare per diverse acconciature. La più semplice in assoluto da replicare è quella della tecnica del pineapple, ovvero dell’ananas in testa:

I vari passaggi

  • Fai una coda molto alta al centro del capo, oppure laterale o bassa, a tuo piacere. 
  • Dopo aver fissato la coda, intreccia in capelli in una treccia semplice o anche a lisca di pesce, che risulta sempre molto femminile. 
  • Fissa le punte con l’altro piccolo elastico. 
  • Avvolgi la treccia su se stessa creando un bell’ananas e fermala con delle forcine nei punti in cui la senti precaria per fissarla bene al capo. 

Tre piccole varianti\


La prima: se ti senti particolarmente sbarazzina, lascia cadere qualche ciuffo ribelle che ricrea l’effetto “mi sono pettinata in due minuti”. 

La seconda: ispirati alle boho braids (sempre sfoggiate da JLo, la guru delle trecce 2022, a quanto pare!) per incorniciare il viso con due mini treccine che scendono ai lati. 

La terza: per occasioni più eleganti, impreziosiscilo con un fermaglio in avorio o oro come facevano nell’Antica Grecia. D’altronde, pare che l’origine dello chignon risalga proprio a quell’epoca. 

Leggete anche

https://www.vogue.it/bellezza/article/chignon-frangia-dakota-johnson

https://www.vogue.it/bellezza/gallery/met-gala-2022-acconciature-capelli-raccolti-chignon

https://www.vogue.it/bellezza/gallery/chignon-alto-come-portare-top-knot-zendaya-jennifer-lopez-foto

\

\

\

\

\



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Beauty

Next Article:

0 %