Designnews

Il tappeto all’italiana ispirato all’hotel Il Pellicano


Luogo esclusivo della socialite anni Sessanta, cornice idilliaca scelta da registi e fotografi vent’anni dopo, l’Hotel Il Pellicano di Porto Ercole seduce di nuovo anche il design. A raccontarci come, la ritrovata collaborazione tra lo studio londinese Campbell-Rey e Nordic Knots, l’azienda scandinava specializzata in progettazione tessile, che proprio per il famoso albergo toscano ha pensato un inedito tappeto-vessillo, Climbing Vine.

issimo x campbellrey x nordic knots

Tinko Czetwertynski

issimo x campbellrey x nordic knots

Tinko Czetwertynski

“Lo spirito della Dolce Vita italiana è sempre stato una nostra grande fonte di ispirazione”, spiegano Charlotte Rey e Duncan Campbell a proposito del disegno. “Pochi luoghi lo incarnano in modo così autentico come l’iconico Hotel Il Pellicano del Monte Argentario immortalato nei famosi scatti di Slim Aarons“. Lanciato sulla piattaforma di e-commerce ISSIMO, il motivo che intreccia a terra un doppio filo di tralci d’uva guarda, quindi, “alle ricche tonalità della terracotta degli edifici dell’hotel, incastonati nell’aspro pendio collinare, così come al verde intenso dei cespugli di rosmarino ondulato dei suoi giardini immacolati”.

issimo x campbellrey x nordic knots

Tinko Czetwertynski

issimo x campbellrey x nordic knots

Tinko Czetwertynski

Omaggio al mito dell’Italia in vacanza, fotografia contemporanea del paesaggio marittimo che guarda dall’alto tutto il Tirreno, il tappeto riprende del duo inglese una serie di trame lanciate nell’autunno 2021 per lo stesso brand. Per il co-fondatore di Nordic Knots, Fabian Berglund, è stata “una gioia rivisitare l’originale collaborazione con Campbell-Rey e aggiungere alla collezione questa esclusiva colorazione”. Realizzate a mano e annodate da abili tessitori certificati Goodweave a Bhadohi, nell’India settentrionale, le trame che abitano tutte le stanze dell’albergo prendono volume e decoro da una particolare lana di alta qualità proveniente dalla Nuova Zelanda, restituendo un quadro tessile in tre dimensioni (140 x 200cm; 170 x 240cm; 200 x 300cm).

issimo x campbellrey x nordic knots

Tinko Czetwertynski

“Sono stata subito attratta dal disegno delle foglie”, commenta Marie-Louise Sciò, amministratrice delegata e direttrice creativa dell’hotel. “Mi ricordano la Toscana e volevo che i nuovi colori riflettessero l’area e il paesaggio circostante. La calda tonalità terra di Siena e il cotto lo rendono un autentico pezzo de Il Pellicano”. Un emblema della spensieratezza del salotto all’italiana.

www.nordicknots.com
www.issimoissimo.com



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Design

Next Article:

0 %