Fashionnews

il significato dietro i suoi maglioni sporty


Qualsiasi volume dedicato allo street style dovrebbe avere un capitolo interamente dedicato a Lady Diana. La principessa del Galles effortlessy chic con abiti da gran soirée e gioielli sontuosi che oggi rivivono grazie a Kate Middleton e Meghan Markle, ma estremamente charmant anche con outfit urban e dalle sfumature sportive. Il suo look composto da felpa over con ciclisti e sneakers chunky continua a ispirare le nuove generazioni, vedi alla voce Hailey Bieber e Kim Kardashian. Maglioni varsity e felpe con logo che nascondevano un significato ben preciso: urlare al mondo intero la sua indipendenza dalla royal family.

lady diana con felpa over ciclisti e sneakers chunky fotografata il 20 novembre 1995

Lady Diana con felpa over, ciclisti e sneakers chunky fotografata il 20 novembre 1995

JOHNNY EGGITTGetty Images

Le felpe che Lady D amava indossare nel tempo libero sono impresse nell’immaginario complessivo grazie agli scatti dei paparazzi che assediavano il Chelsea Harbour Club e la Earl’s Court Gym per immortalare la principessa all’uscita delle sue sedute di allenamento. Outfit sporty chic che sono stati riprodotti fedelmente nell’ultima stagione di The Crown. Il look di Diana è cambiato negli anni ed è ancora più evidente nella ricostruzione della serie tv dedicata ai Windsor. Se Emma Corrin nella stagione 4 aveva la mission di incarnare i maldestri tentativi della moglie di Carlo di farsi accettare dalla famiglia reale anche attraverso look bon ton e mise adatte al countryside tanto amato da Elisabetta, con un trionfo di abito da ballo, maglioni con montone e giacche Barbour, Elizabeth Debicki in The Crown 5, ambientata tra il 1991 e il 1997, ha il compito di mostrare come Diana negli anni del divorzio abbia voluto allontanarsi da The Firm anche attraverso scelte di stile.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Al posto delle perle spuntano gli orecchini a cerchio, le gonne a tubino vengono sostituite dai jeans spesso infilati in stivali da cowboy: siamo nei primi anni ’90 e nel suo “periodo di emancipazione”. “C’era qualcosa di molto personale nella scelta degli abiti”, spiega Sidonie Roberts, costumista associata di The Crown a Vogue Uk, “stava davvero mostrando chi era, perché se ne stava occupando per la prima volta da sola”. Spazio dunque a maglioni da cricket oversize, maglioni varsity o felpe con i loghi delle associazioni di beneficenza che desiderava sopportare.

la felpa della virgin atlantic di lady diana

La felpa della Virgin Atlantic di Lady Diana è stata battuta all’asta per 55mila dollari

JOHNNY EGGITTGetty Images

Tra le felpe più celebri, quella blu con il logo della compagnia aerea Virgin Atlantic, “probabile metafora della sua voglia di evasione”, si legge sempre su British Vogue, ricevuta personalmente da Richard Branson e poi donata da Diana al suo personal trainer Jenni Rivett: il capo è stato battuto all’asta nel 2019 per 55mila dollari devoluti ad un’associazione charity in aiuto delle famiglie malawiane. Felpa Northwestern + ciclisti + borsa Gucci, un altro dei suoi ensemble diventato leggendario, al pari della felpa bianca con il palloncino rosso indossata ad una partita di polo a Windsor insieme al figlio William e vista anche in The Crown in una scena ambientata però a Kensington Palace.

princess diana jeans cowboy boots

Lady Diana con la felpa della British Lung Foundation

Tim GrahamGetty Images

Una felpa usata per lanciare un messaggio, ovvero patrocinare una delle cause che tanto stavano a cuore alla principessa del Galles, quella della British Lung Foundation. Look dalla forte carica simbolica, di ribellione e crescita personale: Diana lontana dalla royal family è finalmente libera finalmente di dire, osare e stupire.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Più in:Fashion

Next Article:

0 %