Businessnews

il nuovo libro di Bfc Books sull’impatto del nuovo fenomeno tecnologico nel business


Articolo tratto dal numero di ottobre 2022 di Forbes Italia. Abbonati!

Io sono Metaverso. Come fare marketing nel metaverso, edizioni Bfc Books, è il nuovo libro di Davide D’Andrea Ricchi. Il volume rientra in una serie di pubblicazioni realizzate in collaborazione con
Forbes Italia, scritte da professionisti su argomenti di attualità.

Un lavoro di ricerca sul metaverso

Il testo mira a spiegare l’impatto che il nuovo fenomeno del metaverso potrà avere nel business e nella vita di tutti i giorni. “A solleticare il mio interesse è stato il film del 2018 Ready Player One di Steven Spielberg, ispirato al primo romanzo di Ernest Cline”, dice l’autore.

“A questo poi si sono aggiunte le mie letture, come i report diMcKinsey, che stimano una crescita del comparto per cinquemila miliardi di dollari in meno di dieci anni. Di fronte a questi numeri, ho pensato che
fosse giunto il momento di approfondire l’argomento. Il libro è nato come un lavoro di ricerca, un modo speciale per aggiornarmi su qualcosa che avrà presto un forte impatto sulla vita delle aziende e delle persone”.

La scelta del titolo del libro

Anche la scelta del titolo, Io sono Metaverso, è curiosa. “Vorrei trasmettere un messaggio, forte e rassicurante allo stesso tempo, sull’identificazione tra il protagonista del libro e il tema trattato. Infatti, non è casuale il gioco cromatico sul titolo della copertina che evidenzia il nome del protagonista: M€T, appunto, che è la novità del libro. L’ho immaginato come strumento della narrazione, per creare una connessione empatica con il lettore, per meglio familiarizzare con il tema astratto, o meglio virtuale, del metaverso”, continua.

“Si tratta di un avatar, con il quale ho molte caratteristiche in comune, che assume il ruolo di guida esperta in un viaggio nel business nei mondi virtuali più sviluppati. M€T non sarà però confinato al libro. Sto lavorando con i miei partner per trasformarlo in un vero progetto di business, per renderlo un influencer nei mondi virtuali o il brand di una startup innovativa. Ma questo lo si vedrà in futuro”. Il libro è un viaggio a tappe alla scoperta degli universi virtuali.

Dalla genesi del metaverso agli scenari legali

Con capitoli pensati per riflettere il mondo dei gamer, “perché è qui che il virtuale affonda le sue radici. Nel primo livello M€T racconta la genesi del metaverso. Nel secondo livello si descrivono caratteristiche, funzionamento e differenze delle economie dei principali universi virtuali (per esempio Roblox, Decentraland, The Sandbox). Nel terzo livello si analizzano 26 casi aziendali (per esempio Coca Cola, Disney, Nike, Hyundai) e le testimonianze di imprenditori e startupper che già operano nella realtà virtuale. Il quarto livello è infine dedicato agli scenari legali, con temi come la tutela dei beni e delle proprietà virtuali”, prosegue. “Infine, per migliorare la percezione sensoriale dei contenuti, ho inserito nel libro dei qr code che, se scansionati, consentono di visualizzare e ascoltare l’avatar M€T in 3D nellarealtà aumenta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Business

Next Article:

0 %