Designnews

Il meglio di Elle Decor dal 18 al 24 aprile 2022


Questa settimana, vi abbiamo invitati a sedervi, insieme a noi, al tavolo dell’arte. Perché la curatrice della nostra sezione Arte, Maria Chiara Valacchi, ha condotto una conversazione mattutina che è diventata una video-intervista a tre capisaldi della materia. Quando si dice, arte a colazione. Ma di recente, i topic più caldi hanno (anche) gravitato intorno a un tema molto sentito: l’Earth Day. Sì, venerdì 22 aprile, il mondo intero ha reso omaggio al Pianeta che ci ospita. Noi, per l’occasione, abbiamo pubblicato una gallery dove il design è protagonista assoluto. Con 5 prodotti eco-friendly abbiamo costruito un salotto immaginifico, seduti fra le pareti di una casa che respira. Infine, fra i progetti travel più chiacchierati ce n’è uno che materializza una villa dorata per le vacanze in Sicilia. Potete vederla, dentro e fuori, qui.

Pubblicità – Continua a leggere di seguito

1

L’ASCESA E LA CADUTA DI ABERCROMBIE & FITCH

Osannati i fisici nudi di decine di commessi-modelli e resa manifesta un’oggettivazione indiscreta del corpo, soprattutto, maschile, Abercrombie & Fitch consolidava sul finire del secolo scorso un impero tutto muscoli. L’impresa, quella che ha saputo trasformare la storia della casa di moda statunitense fondata a Manhattan il 4 giugno del 1892 in un vero e proprio mito internazionale, promuoveva un’estetica precisa, omologata e di certo poco inclusiva.

Leggi tutto l’articolo

2

VIGANELLA, IL PAESE AL BUIO CHE RICREA IL SOLE GRAZIE A UNO SPECCHIO

Il piccolo paesino di Viganella, oggi parte del comune di Borgomezzavalle (VB), ha una storia davvero singolare. Il piccolo centro abitato di sole 200 persone si trova all’interno della profonda Valle di Antrona dove le alte montagne circostanti impediscono al sole di arrivare al paese durante i lunghi mesi invernali.

Leggi tutto l’articolo

3

LA CASA-METAFORA DI VITA IMMERSA NELLA VEGETAZIONE DELLA TASMANIA

Lo studio di architettura australiano Matt William Architects ha recentemente realizzato questa struttura isolata, Dolphin Sands Studio, che ha conquistato il cuore dei suoi abitanti per la vista aperta sulla natura australiana. Sì, siamo dall’altra parte del mondo, fra quattro pareti (di sughero, dunque eco-friendly) che custodiscono una residenza a Great Oyster Bay, verso la penisola di Freycinet. I proprietari cercavano uno spazio esposto, in cui godere dell’immediatezza del paesaggio circostante.

Leggi tutto l’articolo

4

5 PROGETTI DI DESIGN PER LA CASA CHE RESPIRA (E PENSA) IN SINTONIA CON LA NATURA

22 aprile 2022: Earth Day. Sì, anche quest’anno, l’appuntamento con la riflessione e l’atteggiamento responsivo nei confronti dell’ambiente – di cui facciamo parte -, che definisce la bellezza e la funzionalità del nostro Pianeta, bussa alla porta. Alla nostra porta… di casa. Libro alla mano e design sotto gli occhi: a partire dalle pagine del saggio Come pensano le foreste, a firma dello scrittore e antropologo Eduardo Kohn, con la prefazione sensibile e ordinata di Emanuele Coccia, abbiamo realizzato una gallery con cinque prodotti utili a trasformare i nostri salotti in un omaggio alla progettazione e alla creatività ecosostenibile.

Leggi tutto l’articolo

5

UNA VILLA DORATA NEL CUORE DELLA SICILIA È UNA COUNTRY HOUSE DA ABITARE FRA ARIA, ACQUA, TERRA E FUOCO

In immersione in un passato mai veramente passato, soggiornare in questa residenza estiva nel cuore della Sicilia, eppure a 15 minuti d’auto dal Lido di Noto, vuol dire fermare gli orologi e godersi la pace. Perché, lontano dal ticchettìo scandito di secondi, minuti, ore, nel riflesso limpido del cielo sull’acqua di una piscina vista campagna, Villadorata – è così che si chiama questo locus amoenus – offre ospitalità ai suoi villeggianti in fuga dalle città e in cerca di riposo e bellezza.

Leggi tutto l’articolo

6

CHAT OVER LUNCH: A COLAZIONE CON L’ARTE

L’arte e il collezionismo sono i grandi protagonisti del secondo episodio di Chat Over Lunch, l’appuntamento mensile itinerante di Elle Decor Italia e P’n’P Communication, in cui invitiamo a pranzo, a cena, o a colazione tre ospiti per discutere con loro dei temi che ci stanno a cuore.Dopo la prima puntata dedicata ai tanti modi di vivere all’aperto, questa volta Maria Chiara Valacchi incontra Umberta Gnutti Beretta, Edoardo Monti e Nicolas Bellavance-Lecompte per una colazione nello spazio milanese di Cabinet, il progetto fondato co-fondato con Antonio di Mino focalizzato esclusivamente sulla formula del double show e sulla scena artistica mid-career.

Guarda tutto il video

7

UNA CHIESA FUTURISTA CHE RENDE OMAGGIO ALL’ARCHITETTURA RELIGIOSA TRADIZIONALE

Ormai anche chi non segue quotidianamente le notizie dell’invasione in Ucraina, avrà capito che non si può mettere sullo stesso piano la Russia e Putin. Questo per dire che anche una buona parte dei cittadini russi, specialmente quelli più giovani e che vivono nelle grandi città, sono contrari alla politica di Putin, ma siccome vivono in un regime in cui non si può nominare la parola “guerra” o “invasione” e non possono esercitare nessun tipo di dissenso, pena il carcere fino a 15 anni, allora sono costretti a fare una protesta silenziosa.

Leggi tutto l’articolo

8

CESARE CREMONINI DALLA MUSICA ALLA STREET ART: “IO VORREI”

Il titolo del progetto fa eco a una canzone che è stata colonna sonora di cuori infranti e lacrime di migliaia di adolescenti oggi ormai trentenni: Vorrei. E continua: “esaudire tutti i sogni tuoi”. Anno 1999, l’album Squeréz infiamma le classifiche e Cesare Cremonini, frontman e voce dei Lunapop, sale sul podio della musica italiana. La sua fama, da quel momento, non tramonterà più (anche una volta finita la gloria della boy band bolognese). Oggi, all’alba di un tour estivo che lo vedrà esibirsi sul palco di Lignano Sabbia d’Oro, Padova, Imola e altre città dello Stivale, in collaborazione con lo street artist Giulio Rosk lancia Io Vorrei.

Leggi tutto l’articolo

Pubblicità – Continua a leggere di seguito



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Design

Next Article:

0 %