Businessnews

Il gruppo Calzedonia compra l’80% della società dello stilista Antonio Marras


Importanti novità in casa Calzedonia. Il gruppo di Sandro Veronesi ha annunciato di aver acquisito l’80% della società dello stilista, costumista e artista italiano Antonio Marras. Con l’obiettivo sia di realizzare investimenti adeguati al pieno rilancio del marchio, sia di mettere a disposizione la sua esperienza nel retail e nella produzione, nonché la sua forza finanziaria, per sviluppare le potenzialità del noto stilista sardo. Contestualmente, Antonio Marras continuerà a dedicarsi alla creazione e realizzazione di abiti unici, accessori, complementi di arredo e quant’altro, ispirato dalla sua arte.

“Questo accordo rappresenta l’ingresso del nostro gruppo in un mondo di alta esclusività e creatività per noi nuovo e quindi da affrontare con prudenza e rispetto. Siamo però convinti che l’arte e l’intuito di Antonio Marras supportati dalla nostra organizzazione, possano dare ottimi frutti”, commenta Sandro Veronesi. Soddisfatto anche Antonio Marras: “Sono felice di aver concluso questo accordo con Sandro Veronesi. Finalmente mi potrò dedicare esclusivamente all’ aspetto creativo certo che al mio fianco ci sono professionisti di altissimo spessore che mi accompagneranno in questa nuova avventura”.

I numeri del gruppo Calzedonia

Il gruppo Calzedonia viene da un 2021 abbastanza entusiasmamente in termini di numeri. Al punto che ha chiuso lo scorso anno con un fatturato di 2,5 miliardi di euro, con un aumento aumento del 29,1% a cambi correnti rispetto al 202o e del 3,9% rispetto al 2019. Superando così i livelli pre-pandemici, anche in virtù del costante aumento delle vendite sul canale e-commerce.

Negli ultimi mesi, infatti, il gruppo Calzedonia ha effettuato diversi investimenti in infrastrutture tecnologiche e digitali con l’obiettivo di integrare sinergicamenter etedi punti vendita e vendita on-line, al fine di offrire al consumatore un ampio ventaglio di alternative di acquisto adatte ai diversi contesti locali. E non è un caso, infatti, se nel 2021 il gruppo è arrivato a contare 5.076 punti vendita, di cui3.288 all’estero e1 .788in Italia.

LEGGI ANCHE: “Le enoteche firmate Calzedonia compiono dieci anni. Sandro Veronesi: “Ora porto Signorvino a Parigi””

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Business

Next Article:

0 %