Cookingnews

Frutta estiva anti afa | Elle


La migliore frutta estiva è ricca di acqua, la scelta ideale per contrastare la disidratazione, ottenere un immediato senso di freschezza ed offrire al proprio organismo tutti i sali minerali persi a causa della sudorazione. La frutta fresca tipica del periodo estivo inoltre è leggera, semplice da digerire, ricca di carotenoidi che permettono anche di proteggere al meglio la pelle dai dannosi raggi del sole. Ma qual è la miglior frutta dell’estate? Andiamo a scoprire insieme anguria, melone e pesca e tutti i loro benefici.

La migliore frutta di stagione dell’estate? L’anguria ovviamente

Al primo posto della classifica troviamo senza alcun dubbio l’anguria. È la frutta dell’estate per eccellenza, freschissima e perfetta per combattere afa, senso di caldo opprimente, disidratazione. Pensate che è composta per il 90% da acqua infatti. È ricca di sali minerali come il potassio e il magnesio che permettono di contrastare il senso di stanchezza e spossatezza tipici dell’estate e delle giornate in assoluto più calde dell’anno. Inoltre l’anguria è ricca di vitamine, come la vitamina A, B e B6, C. Consente quindi di reintegrare tutto ciò che la sudorazione tende purtroppo ad eliminare, mantenendo il nostro organismo sempre in perfetta funzione e in forze. Senza dimenticare poi che l’anguria è ricca di sostanze antiossidanti che permettono di contrastare i radicali liberi.

anguria

Photo by 张 嘴 on Unsplash

Frutta estiva, eccezionale anche il melone

Anche il melone ha caratteristiche simili all’anguria, un altro tra i migliori frutti di stagione dell’estate. Anche in questo caso la percentuale di acqua è elevata, circa il 90%. Nella composizione del melone troviamo molte vitamine, soprattutto vitamina A e C, nonché molti sali minerali tra cui fosforo e calcio. È importante ricordare che il consumo del melone tende a migliorare la circolazione del sangue, in modo da non provare quel senso di gonfiore e stanchezza alle gambe di cui molte persone soffrono proprio durante il periodo estivo. Inoltre consente di migliorare la pressione arteriosa.

Anche la pesca tra la frutta dell’estate migliore

Cosa mangiare durante l’estate? Anche la pesca è un frutto che vale assolutamente la pena inserire in una bella macedonia di frutta estiva. È ricco di acqua, con una percentuale che si aggira intorno all’87%. Oltre a garantire un’elevata dose di vitamina C, la pesca offre al nostro organismo potassio, ferro, calcio. È un frutto con proprietà rinfrescanti, molto dissetante nonostante il suo sapore dolciastro. Ha importanti proprietà disintossicanti ed è considerato un tonificante e ricostituente naturale davvero efficace. Grazie poi alla presenza del betacarotene in grandi quantità, il consumo di pesca consente in estate di proteggere sia la pelle che gli occhi dai dannosi raggi del sole.

anguria

Photo by Otherness TV on Unsplash

Macedonia di frutta estiva, qualche piccolo accorgimento

Come abbiamo appena avuto modo di vedere i benefici della frutta estiva sono molti. La frutta estiva può essere consumata così com’è in ogni momento della giornata. È però possibile anche preparare con questa frutta una deliziosa macedonia, da gustare anche al momento del dessert insieme ad una pallina di gelato oppure a colazione insieme ad un bello yogurt fresco.

La macedonia di frutta estiva migliore è quella che prevede solo ed esclusivamente frutta tagliata a pezzi di piccole dimensioni, senza zuccheri aggiunti. Lo zucchero può essere aggiunto nelle giornate in assoluto più calde dell’estate, in quanto permette di sentire l’afa in modo meno intenso. Ma attenzione alla linea ovviamente. Inoltre è possibile aggiungere limone, lime o altri agrumi, anche questi frutti estivi davvero eccezionali che ci pertanto di fare una bella scorta di vitamina C e di ottenere immediatamente un intenso senso di freschezza.

Gli spiedini di frutta estiva

C’è chi preferisce mangiare la frutta estiva in altro modo, magari creando degli spiedini di frutta. Gli spiedini di frutta sono una valida scelta se realizzati con la frutta cruda, magari accompagnandoli con dei cibi freschi come la mozzarella oppure dei salumi. Possono essere anche cotti. La frutta estiva cotta è davvero molto buona, è vero, ma attenzione a non lasciarla troppo a contatto con il calore. Il rischio infatti è che molte sostanze nutritive proprio a causa del calore possano deteriorarsi. È proprio questo ciò che accade ad esempio alla vitamina C.

Frutta e verdura estiva, un mix eccellente contro l’afa

Non solo frutta. Durante il periodo estivo infatti sono molte le verdure dell’orto che ci offrono la possibilità di sentire in modo meno intenso l’afa e di reidratare sali minerali e vitamine perse durante la sudorazione. Quali sono gli ortaggi in estate che devono essere considerati i migliori in assoluto? Senza alcun dubbio i cetrioli, composti per lo più da acqua e ricchi di sali minerali e vitamine. Ricordiamo poi anche i pomodori di stagione e le zucchine. Attenzione anche in questo caso al calore che potrebbe deteriorare alcune proprietà nutritive. Meglio consumare queste verdure di stagione crude oppure poco cotte. Se proprio volete cuocere le verdure estive, optate per la cottura al vapore. È un metodo di cottura che rende possibile infatti mantenere intatti i nutrienti. Non solo, anche il gusto resta naturale e ricco.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %