Cookingnews

Fiori di zucca, consigli e indicazioni


I fiori di zucca sono un ingrediente amatissimo, versatile che si presta alla realizzazione di molte diverse ricette. Non tutti sanno però come scegliere i fiori di zucca migliori sui banchi del mercato, né come pulirli in modo adeguato. Andiamo insieme a scoprire tutto questo e molto altro ancora, comprese le proprietà dei fiori di zucca. Una breve ma esaustiva guida insomma su questo alimento che fa ormai parte della nostra tradizione gastronomica italiana.

Fiori di zucca, quando acquistarli

I fiori di zucca, è vero, sono disponibili nei supermercati praticamente in ogni periodo dell’anno. Questo perché vengono ovviamente coltivati in serra. La stagionalità degli alimenti è però un dettaglio che dobbiamo imparare a non sottovalutare, assolutamente da seguire per la realizzazione di ogni ricetta ci passi per la mente.

Sì, perché portando prodotti di stagione in tavola si ha la possibilità di godere appieno di tutte le loro più importanti sostanze nutritive. Non solo, un alimento coltivato a campo aperto durante la sua stagione naturale è sempre più saporito rispetto ad un alimento coltivato in serra fuori stagione, la scelta ideale quindi per piatti gustosi, semplicemente buonissimi. Qual è quindi la stagione dei fiori di zucca? I fori freschi sono disponibili da metà aprile a fine ottobre.

fiori zucca

Fiori zucca

Alexandra GrablewskiGetty Images

Come scegliere i fiori di zucca da cucinare

Frutta e verdura per una corretta alimentazione devono essere scelti in modo accurato ed è importante quindi conoscere tutte le caratteristiche di un ingrediente così da valutare in modo corretto il proprio acquisto. Che differenza c’è tra fiori di zucca e fiori di zucchina? I fiori di zucchina sono quelli che troviamo attaccati direttamente alla zucchina stessa, noti come fiori di zucca femminili. Solitamente sono di dimensioni contenute e hanno un sapore più intenso, tendente proprio al sapore della zucchina. I fiori maschili sono invece quelli in possesso di uno stelo molto lungo che crescono sulla pianta della zucca oppure della zucchina. Sono di dimensioni molto più grandi rispetto ai fiori femminili, adatti proprio per questo motivo per essere cucinati ripieni. Non solo, hanno anche un sapore un po’ più delicato e dolciastro. Ad ogni ricetta il suo fiore di zucca insomma.

Importante controllare al momento della scelta dei fiori sul banco del mercato il loro colore. Devono infatti essere di un bel giallo acceso e devono essere presenti delle sfumature arancioni, anch’esse piuttosto intense. È poi fondamentale che i petali risultino turgidi. Una piccola dritta, è bene acquistare i fiori di zucca solo se siamo certi di cucinarli in giornata. Sono così delicati infatti che si rovinano subito.

Fiori di zucca, le proprietà

Quali sono le proprietà dei fiori di zucca? I fiori di zucca sono ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo, un motivo in più per portarli in tavola anche ogni giorno. Sono ricchi prima di tutto di vitamine, in modo particolare la vitamina A, le vitamine del gruppo B e la vitamina C ma anche di sali minerali.

fiori zucca

The Picture PantryGetty Images

Fiori di zucca, come pulirli

Prima di preparare una qualsiasi delle ricette con i fiori di zucca, è necessario pulire con accortezza questo ingrediente. Dovete procedere con estrema delicatezza, perché il rischio è che i petali del fiore si rompano sotto alle vostre dita. Dovete aprire i petali in modo da scoprire il pistillo, che andrete a eliminare aiutandovi con un piccolo coltello appuntito. Perché si toglie il pistillo ai fiori di zucca? I pistilli sono commestibili, ma hanno un sapore molto amaro che potrebbe compromettere la buona riuscita dei vostri piatti. Dopo aver tolto il pistillo, è bene passare per qualche istante i fiori sotto l’acqua corrente per pulirli in modo adeguato, prestando attenzione però a scegliere un getto dolce.

Le migliori ricette con i fiori di zucca

Non tutti lo sanno, ma i fiori di zucca possono essere mangiati anche crudi. Provateli tagliati finissimi dentro ad una semplice insalata. Tutti conoscono i fiori di zucca fritti, così come sono al naturale oppure ripieni. I fiori di zucca ripieni possono essere preparati con molti ingredienti, tra cui i più diffusi sono senza dubbio però acciughe e mozzarella. Per friggerli, è necessario preparare una pastella molto leggera. La pastella per i fiori di zucca deve infatti essere a base esclusivamente di acqua e farina. Con i fiori di zucca è anche possibile preparare delle vere e proprie frittelle. Le frittelle di fiori di zucca sono perfette come antipasto oppure come secondo piatto, accompagnate in questo caso da tante verdure di stagione. Buonissima la pasta con i fiori di zucca oppure il risotto. Insomma, non c’è davvero alcun limite ai piatti che con questo ingrediente potete preparare.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %