Cookingnews

Farina di mais, proprietà e utilizzo


Per cosa si usa la farina di mais? La farina di mais è una valida alternativa alla farina di grano e di frumento per coloro che soffrono di celiachia ed è l’ingrediente principale di alcune preparazioni tipiche italiane, come ad esempio la polenta. Andiamo insieme a scoprire allora tutti i benefici (e le controindicazioni) della farina di mais e il suo utilizzo in cucina.

Farina di mais senza glutine e ricca di sostanze nutritive

Sì, il mais è naturalmente privo di glutine. Proprio per questo motivo si tratta di una valida scelta per tutti coloro che soffrono di celiachia, così come per chi è sensibile al glutine. Non solo, la farina di mais può essere introdotta nell’alimentazione per evitare il gonfiore addominale e per favorire la digestione dato che è ricca di fibre. Senza dimenticare che è ricca anche di sali minerali e vitamine, un vero e proprio toccasana insomma per la salute. Ma attenzione, è importante ricordare che l’indice glicemico del mais è piuttosto elevato. Proprio per questo motivo si tratta di una farina che deve essere consumata in piccole quantità sia nel caso di diabete di tipo 2 che nel caso in cui si voglia prestare attenzione alla linea.

farina di mais, le proprietà e come utilizzarla in cucina

SavanyGetty Images

Farina di mais, ricette tradizionali

Tra le migliori ricette con la farina di mais, dobbiamo senza alcun dubbio ricordare alcune preparazioni tradizionali del nostro paese, polenta in primis. La polenta può essere realizzata con la farina di mais gialla di stampo tradizionale ma anche con la farina di mais bramata. Si tratta di una farina a grana grossa, che risulta ideale per chi è alla ricerca di una polenta dal sapore particolarmente intenso. Se volete ottenere invece una polenta molto morbida e dal sapore estremamente delicato, dovete scegliere il fioretto di farina, una farina di mais infatti finissima. La farina di mais bianco infine è ideale per preparare la polenta alla veneta.

Qualunque sia la tipologia di farina di mais scelta, ecco come procedere per la preparazione della polenta. Versate due litri di acqua in una pentola dal fondo molto spesso, meglio se in acciaio. Quando l’acqua sta per arrivare al bollore, versate 500 grammi di farina a pioggia e iniziate immediatamente a mescolare utilizzando un cucchiaio di legno. Continuate a mescolare e mantenete il fuoco alto fino a quando la polenta non arriverà al bollore. A questo punto potete abbassare il fuoco al minimo. La polenta deve cuocere per circa 50 minuti di tempo e voi dovrete necessariamente continuare a mescolare, solo così infatti eviterete che si attacchi al fondo della pentola. In commercio esistono anche apposite pentole per polenta elettriche, che mescolano in autonomia la polenta mentre voi vi dedicate ad altre preparazioni.

Trascorso questo lasso di tempo, dovete capovolgere la pentola su un tagliere in legno. La polenta è pronta per essere condita come meglio desiderate. Potete preparare la polenta ai quattro formaggi, con il ragù di cacciagione, con salsa ai funghi oppure potete preparare la polenta fritta, uno stuzzichino questo davvero sfizioso.

farina di mais

Visoot UthairamGetty Images

Dolci con farina di mais

Per la realizzazione dei biscotti con la farina di mais, consigliamo di acquistare la varietà fioretto e di miscelarla alla farina di riso. Il rapporto ideale è di circa 160 grammi di farina di mais ogni 200 grammi di farina di riso. Con questo mix di farine potrete preparare una pasta frolla ideale per i celiaci e per chi vuole prestare attenzione all’apporto di glutine nella sua alimentazione.

Non solo biscotti, la farina di mais è perfetta infatti anche per dolci e torte. Provate a sostituire la farina di grano con la farina di mais in ogni preparazione dolce e vedrete che riuscirete ad ottenere delle torte davvero incredibili. Sono molte anche le preparazioni dolciarie tipiche italiane che prevedono proprio l’utilizzo del mais, come ad esempio l’Amor polenta. Si tratta di un dolce tipico di Varese che grazie all’utilizzo della farina di mais assume un invitante colore dorato e un profumo che fa immediatamente venire l’acquolina in bocca. Un altro dolce tipico a base di polenta è El Tressian di Verona. Si tratta di un dolce che prevede l’utilizzo di molti ingredienti dal sapore piuttosto forte, tra cui pinoli, noci, uvetta, mele e canditi. Proprio per questo motivo questa è una torta ideale per essere accompagnata da un buon bicchiere di vino rosso.

Pane con farina di mais

È possibile preparare il pane con la farina di mais? Sì, ma non con la sola farina di mais. Il rischio infatti è che il pane risulti davvero molto duro, praticamente immangiabile. Se non soffrite di celiachia potete semplicemente aggiungere un pochino di farina 00 alla farina di mais. Se invece soffrite di celiachia vi consigliamo di scegliere una farina appositamente formulata oppure addizionare una farina di legumi o di riso alla farina di mais. Le stesse considerazioni valgono anche per la preparazione della pizza. La pizza con farina di mais, se debitamente addizionata con un’altra farina, permette di ottenere un sapore gustoso e intenso.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %