Cookingnews

Farina di cocco, proprietà e utilizzo


Lo scrub alla farina di cocco è ottimo, ma questo è un ingrediente che merita assolutamente di entrare anche nelle vostre cucine, perfetto infatti per molte preparazioni dolciarie. Consente di evitare l’utilizzo di aromi, come ad esempio la vanillina, e di ottenere dolci dal profumo celestiale che rimandano la mente a luoghi esotici e paradisiache spiagge. Non solo, la farina di cocco è priva di glutine e davvero molto nutriente, un vero e proprio toccasana che merita di essere scoperto.

Farina di cocco, di cosa si tratta

Dopo la raccolta, le noci di cocco vengono aperte e tagliate in modo da riuscire a prelevare la polpa senza difficoltà. La polpa viene poi fatta essiccare. Non è necessario utilizzare temperature eccessivamente alte, proprio per questo motivo è possibile far essiccare il cocco anche direttamente al sole. Tramite pressatura si procede poi a estrarre l’olio dalla polpa ormai essiccata. Si ricava così una parte completamente secca della polpa che può essere macinata e trasformata quindi in farina. La farina di cocco degrassata così ottenuta ha un gusto intenso, dolcissimo e tendente al latteo ma allo stesso tempo fresco. La consistenza è compatta, al tatto granulosa, ideale per garantire agli impasti dolciari una morbidezza estrema.

Che differenza c’è tra la farina di cocco e il cocco grattugiato? Giusto sottolineare questo aspetto, dato che spesso si crede si tratti dello stesso identico prodotto. Farina di cocco e cocco grattugiato, meglio conosciuto come cocco rapè, non sono affatto la stessa cosa. La farina ha una grana infatti uniforme e piuttosto fine dato che è sottoposta a macinatura. Il cocco rapè è invece la polpa grattugiata e ridotta in scaglie. Non viene sottoposta a macinatura o a raffinazione e risulta ideale soprattutto per decorare dolci e biscotti.

farina cocco

Farina di cocco, le proprietà

La farina di cocco è senza glutine e può essere consumata quindi anche dai celiaci o da chi è sensibile al glutine nelle preparazioni dolciarie in sostituzione delle farine di stampo tradizionale. L’assenza di glutine la rende semplice da digerire, capace di contrastare il gonfiore addominale e l’aria in eccesso. Non è di certo solo per questo motivo però che deve essere considerata come una farina salutare. Se guardiamo infatti ai valori nutrizionali della farina di cocco, notiamo una quantità davvero eccellente di fibre che permettono di favorire la sintesi del colesterolo oltre che ad ottenere un aumento del senso di sazietà. Ma attenzione, non è tutto oro quel che luccica. Si tratta infatti di una farina molto calorica e ricca di grassi.

Farina di cocco: calorie

Quante calorie ci sono in 100 g di farina di cocco? Si parla di circa 700 calorie ogni 100 grammi di prodotto. Non solo, come abbiamo poco fa affermato sono molti anche i grassi della farina di cocco, circa 65 grammi ogni 100 grammi di farina. Attenzione quindi alle quantità se avete deciso di perdere peso.

A cosa serve la farina di cocco?

La farina di cocco è un ingrediente versatile, ideale per mille diversi utilizzi in cucina. Può essere utilizzata come addensante per le creme e le mousse dato che ha la capacità di assorbire quantità di liquidi elevate in poco tempo. Inoltre consente di garantire ai dessert una consistenza umida e quindi gustosa ma allo stesso tempo anche compatta. Proprio per queste sue capacità e caratteristiche, non può essere utilizzata per ottenere dei prodotti croccanti e friabili. Se si desidera ottenere un effetto di questa tipologia, è necessario addizionare la farina di cocco con altre farine. La farina di cocco è poi ideale per tutte le preparazioni a base di uova oppure con la polpa di frutta come ingrediente principale, nonché per la preparazione di creme. Provate a preparare ad esempio la crema pasticcera con la farina di cocco, per un sapore fresco e davvero inusuale.

farina cocco

Farina di cocco, le ricette

Tra le ricette con farina di cocco più interessanti, dobbiamo ricordare i quindim brasiliani. Si tratta di piccoli flan con un ripieno cremoso, preparati con farina di cocco, latte di cocco, latte condensato e succo di lime. Non c’è bisogno però di scegliere delle ricette che arrivano a noi dall’altra parte del mondo. Anche nella nostra tradizione italiana ci sono alcuni dolci con farina di cocco davvero eccezionali. Un esempio su tutti sono le palline di cocco e ricotta che affondano le loro radici nella tradizione gastronomica siciliana.

Potete poi preparare una torta con farina di cocco e una base di pasta frolla, perfetta per la prima colazione, per la merenda e per una pausa golosa in ogni momento della giornata. Per questo dolce con farina di cocco vi consigliamo di utilizzare 100 grammi di farina di cocco e 100 grammi di farina 00. Non è quindi, giusto ricordarlo, un dolce adatto ai celiaci. Aggiungete alle farine debitamente setacciate 50 grammi di burro e mescolate. Quando avete ottenuto un impasto liscio, aggiungete anche 30 grammi di zucchero, un pizzico di sale, lievito per dolci e due uova e mescolate bene. Mentre l’impasto riposa in frigo, preparate la farcitura. Montate a neve due albumi e aggiungete del cocco grattugiato e 40 grammi di zucchero. Stendete la pasta frolla che avete fatto riposare in frigo in una teglia. Farcite e mettete in forno a 200°C per circa 30 minuti. In alternativa potete utilizzare la pasta frolla per preparare dei deliziosi biscotti con farina di cocco.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %