Boatnews

Esposti a Genova i nuovi Suzuki DF350AMD e DF300BMD


Controllo totale

Nel caso di installazioni multiple, e con l’ausilio del sistema Steer by Wire, ogni fuoribordo ha integrato un proprio attuatore, che gli consente di essere svincolato dagli altri: in manovra, governando col joystick ciascuno può agire in maniera indipendente, in termini di angolo di brandeggio, senso della spinta – avanti o indietro – e regime di potenza di ciascun motore. La gestione dell’insieme è affidata al computer di bordo che coordina all’unisono tutti i fuoribordo in direzione, regime e senso di spinta. Questo consente di facilitare le manovre e di renderle più immediate e precise, fino a far compiere allo scafo evoluzioni altrimenti impossibili. La precisione e l’immediatezza dell’elettronica disponibile su questi fuoribordo, affinano ulteriormente il feeling fra l’imbarcazione e chi la governa, fino a semplificare l’uso, consentendo un controllo totale dello scafo in piena velocità, per accostare e cambiare rotta, e in manovra in acque ristrette, anche in caso di ormeggi complicati. Grazie al servosterzo, allo Steer by Wire opzionale, alla poderosa coppia, i nuovi V6 da 4.390 cc, rispettivamente da 350 e 300 cavalli, offrono potenza e accelerazioni fulminee, abbinate a facilità di governo e stabilità di rotta.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Boat

Next Article:

0 %