Carsnews

Elisabetta, tutti i primati della regina dei record


Regina Elisabetta cerca head of digital engagement

(shutterstock)

Questo articolo è apparso su Forbes.com

La regina Elisabetta II è morta giovedì 8 settembre, nella sua dimora di Balmoral, in Scozia, all’età di 96 anni. Verrà ricordata come la monarca più longeva della storia della Gran Bretagna. Ma questo non è stato il suo unico record.

I fatti principali

  • Elisabetta II è stata la monarca più longeva e più anziana della storia britannica. Entrambi i record erano precedentemente detenuti dalla sua bisnonna, la regina Vittoria, che ha regnato per 63 anni ed è vissuta fino all’età di 81 anni.
  • È stata la regina più longeva del mondo e la seconda monarca più longeva della storia. Solo re Luigi XIV ha regnato di più, occupando il trono di Francia per 72 anni. Al momento della sua morte, Elisabetta II era la sovrana vivente più anziana.
  • Grazie al suo lungo regno, ha reso suo marito, il principe Filippo, e suo figlio Carlo rispettivamente il consorte della Corona e l’erede al trono più longevi di sempre.
  • Elisabetta II è stata capo di stato di 15 paesi contemporaneamente. Nessuno nella storia ne ha guidati di più, come certificato anche dal Guinness World Record.
  • È stata la sovrana più raffigurata nella storia della numismatica: il suo volto è comparso su 33 valute internazionali, più di qualsiasi altro re o regina.
  • È stata l’unica persona ad aver inaugurato i Giochi olimpici estivi più di una volta: a Montreal nel 1976 e a Londra nel 2012, con il famoso siparietto con l’attore di James Bond, Daniel Craig. Il principe Filippo ha inoltre dato il via all’edizione di Melbourne del 1956 per suo conto. 

Curiosità

Sempre secondo il Guinness World Record, la regina possedeva la più grande collezione di arte privata del mondo, che contava migliaia di dipinti e circa 450mila fotografie. Gran parte di queste opere non appartenevano a lei personalmente, ma alla Corona. Nel 2021 Forbes ha stimato il patrimonio della Elisabetta II in 500 milioni di dollari.

Cosa aspettarsi

Alla morte della regina, il figlio ed erede Carlo ne ha ereditato immediatamente i poteri. Il nuovo re dato il via libera ai piani organizzati da tempo in caso di morte della madre (l’operazione London Bridge) e ha dichiarato il periodo di lutto della famiglia reale da venerdì 9 settembre fino a sette giorni dopo il funerale di Stato. La nuova premier, Liz Truss, nominata da Elisabetta II due giorni prima della sua morte, deve ancora stabilire la durata del lutto nazionale. Durante questo periodo verranno osservati determinati protocolli, come le bandiere a mezz’asta nei luoghi pubblici e il ridimensionamento degli eventi sportivi.

Un fatto inaspettato

I Giubilei della regina sono stati spesso l’occasione per stabilire nuovi record. Nel 2012, in occasione dei 60 anni del suo regno, è stata organizzata la più grande parata di barche mai andata in scena fino ad allora. Il record è stato poi battuto nel 2014, in occasione della festa nazionale della Malesia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.





Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cars

Next Article:

0 %