Fashionnews

Dior Lady Art 2021, l’iconica bag è stata rivisitata da 12 artisti internazionali

L’iconica bag Lady Dior, simbolo intramontabile di eleganza e di bellezza della maison francese, che è stata per la prima volta indossata dalla principessa Lady Diana, continua a rinnovarsi e a mostrare la sua classe immortale.

Dior Lady Art 2021, le borse realizzate saranno in vendita in pre-lancio da giovedì 2 dicembre 2021

Il nuovo “cambio pelle” è arrivato in occasione del progettoLady Dior art” dedicato all’iconica borsa che racchiude i codici della pelletteria Dior, che nella nuova edizione ha visto coinvolti 12 artisti internazionali nella mission di trasformare la Lady Dior in un’opera d’arte unica. Le borse realizzate saranno in vendita in pre-lancio da giovedì 2 dicembre 2021 in selezionati store worldwide, tra cui quello di via Montenapoleone a Milano.

Dior Lady Art 2021, la Lady Dior nella vision di dodici artisti internazionali

 

Dior Lady Art 2021, le rivisitazioni degli artisti Genieve Figgis, Zhang Huan e Lina Iris Viktor

La Lady Dior, oggi molto più di un semplice modello

La Lady Dior, nata nel 1994, oggi non è solo un semplice modello, ma è diventata una vera opera d’arte in edizioni limitate. Si tratta di un accessorio che diventa oggetto da collezione e che continua a essere reinterpretato dai creativi coinvolti edizione dopo edizione nel progetto della maison di Lvmh. Una borsa compatta con manici arrotondati ad archetto, con il motivo Cannage della cucitura, con l’adorabile e speciale dettaglio del gioiello dei ciondoli che formano la scritta Dior. Forma e composizione  hanno reso nel tempo questo accessorio popolare e iconico. 

Dall’irlandese Genieve Figgis alla giapponese Yukimasa Ida

Tutti gli artisti coinvolti nella sesta edizione

La creazione di Daisuke Ohba

Gli artisti coinvolti nell’edizione del 2021 del progetto “Lady Dior art” sono Manal AldowayanGisela ColònJohan CretenGigisueGenieve FiggisAntonin HakoZhang HuanLeonhard HurzlmeierYukimasa IdaDaisuke OhbaLi Songsong e Lina Iris Viktor. Come si vede dalle immagini, tutti i modelli realizzati assomigliano a dei veri quadri d’arte. Incarnano un immaginario creativo a tutto tondo e inclusivo di tutte le culture del mondo. Da Dubai a Shanghai, da Tokyo a Dublino, riescono, con i colori e con un design che detta nuove regole, ad esprimere forte identità, innovazione e incanto.

valeriagennaro@alpifashionmagazine.com

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Valeria Gennaro
Giornalista, redattore di moda e beauty, cinema editor. Cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche. Neuro Linguistic Programming Master Practitioner. Collabora con "La Gazzetta del Mezzogiorno" ed è caporedattore del giornale "Alpi Fashion Magazine"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Fashion

Next Article:

0 %