Carsnews

Dal 2035 in California non verranno più vendute nuove auto a benzina


Questo articolo è apparso su Forbes.com

Giovedì il California Air Resources Board ha approvato una misura che vieterà entro il 2035 la vendita di nuove auto a benzina nello stato più popoloso degli Stati Uniti. Una decisione che segna quella che è considerata la regolamentazione più severa mai emanata sulle auto a benzina. Ed è parte di un cambiamento a livello nazionale nei confronti dei veicoli elettrici.

LEGGI ANCHE: “Entro il 2035 in Italia la quota di veicoli elettrici supererà l’85% delle vendite”

LEGGI ANCHE: “Lo shopping di Nikola, gli annunci di Tesla: si accende la battaglia dei camion elettrici”

Fatti principali

  • Il divieto si applicherà alla maggior parte dei veicoli nuovi, inclusi berline, Suv e autocarri leggeri, ma non influirà sulla vendita di veicoli usati.
  • Il mandato richiede che, entro il 2026, almeno il 35% dei nuovi veicoli venduti nello stato sia “a emissioni zero”. La soglia aumenterà gradualmente del 6-8% all’anno fino a raggiungere il 100% nel 2035.
  • L’autorità di regolamentazione ha approvato la misura all’unanimità e ha sostenuto che la mossa è un passo storico nella lotta ai cambiamenti climatici.
  • Gli ibridi plug-in benzina/elettrici con un’autonomia della batteria di almeno 50 miglia potranno ancora rappresentare fino al 20% delle vendite. Le auto completamente elettriche o a idrogeno dovranno costituire parte restante.

A cosa guardare

Secondo il New York Times, più di una dozzina di stati che in genere seguono l’esempio della California nella regolamentazione dei veicoli potrebbero essere pronti ad adottare scelte simili. New York, Pennsylvania e Washington sono tra gli stati che adottano spesso i regolamenti della California.

LEGGI ANCHE: “L’ordine di Biden: solo auto elettriche per la polizia e il governo dal 2035”

LEGGI ANCHE: “Hyundai sfida Tesla: costruirà una fabbrica di auto elettriche da 5,5 miliardi negli Stati Uniti”

Sullo sfondo

Meno dell’1% delle auto sulle strade statunitensi oggi sono elettriche, secondo Reuters, ma le vendite sono cresciute in modo significativo nell’ultimo decennio e si prevede che aumenteranno ancora nei prossimi anni. Le principali case automobilistiche stanno investendo miliardi di dollari nella produzione di veicoli elettrici e il 2035 è anche l’obiettivo che la General Motors si è prefissata di spostare la propria produzione sui soli veicoli elettrici.

Preparare l’infrastruttura per un passaggio a livello di settore ai veicoli elettrici è stata una componente fondamentale delle spesa messe in campo da Biden. Il disegno di legge sulle infrastrutture da 1,2 trilioni di dollari emanato lo scorso anno autorizza 7,5 miliardi di dollari per la creazione di una rete nazionale di caricabatterie per veicoli elettrici, mentre il più recente Inflation Reduction Act include crediti d’imposta ampliati per l’acquisto di veicoli elettrici.

LEGGI ANCHE: “Cresce la domanda, ma manca l’infrastruttura: Italia tra gli ultimi in Europa nella transizione alla mobilità elettrica”

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.





Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cars

Next Article:

0 %