Cookingnews

Crostata di fragole, sì ma con le pineberry


Le fragole sono buone così come sono al naturale e risultano assolutamente perfette per una bella macedonia estiva o per un frullato di frutta di stagione. Non solo, sono un ingrediente eccellente per molte preparazioni dolciarie. La crostata di fragole è un dolce che mette tutti d’accordo, grandi e piccini, così come il tiramisù alle fragole o il cheesecake alle fragole giusto per fare alcuni esempi. E se invece delle classiche fragole rosse utilizzassimo la fragola bianca? Andiamo insieme a scoprire tutto (ma proprio tutto) quello che c’è da sapere sulle fragole albine meglio note come pineberry.

Fragole bianche, cosa sono

Hanno la classica forma di una fragola, solo che non sono rosse bensì bianche. Ad essere rossi sono solo gli acheni, i semini quindi che sono ben visibili su tutta la superficie del frutto. Il loro aspetto è senza dubbio originale, ma qual è il loro sapore? C’è un motivo se sono conosciute come pineberry oppure come fragole ananas. Il loro sapore infatti è molto simile a quello dell’ananas.

In molti credono che le fragole bianche siano giapponesi. In realtà nascono in Cile. Un altro mito da sfatare, non si tratta di un ibrido, di fragole nate in laboratorio, come le fragole blu. Le fragole bianche sono naturali, anche se nel corso dei secoli sono state sottoposte a vari esperimenti con la speranza di riuscire ad ottenere un frutto un po’ più succoso e di grandi dimensioni. Si tratta di un frutto sino a qualche tempo fa praticamente sconosciuto in Italia. Oggi è molto più diffuso rispetto al passato, anche se non ne possiamo parlare ancora come di un frutto di semplice reperibilità.

fragole bianche, cosa sono

Ali MajdfarGetty Images

Fragole bianche, i valori nutrizionali

Le fragole bianche o pineberry hanno, proprio come le fragole rosse, elevate dosi di vitamina A e di vitamina C. Proprio per questo motivo si tratta di un frutto che vale la pena portare in tavola ogni giorno, vitamine queste che infatti contribuiscono al corretto funzionamento del nostro organismo e che permettono di rafforzare il sistema immunitario. Non solo, si tratta di importanti antiossidanti che contrastano i radicali liberi e ci permettono di mantenere l’organismo giovane (di conseguenza in perfetta salute) a lungo nel tempo. Le proprietà antiossidanti delle fragole hanno un altro asso nella manica, permettono di mantenere giovane la pelle a lungo, così da contrastare in modo efficace i segni del tempo, come rughe e segni di espressione. Le fragole bianche sono in possesso anche di molti sali minerali, anch’essi utilissimi per la salute dell’organismo, e acido folico.

Contengono una buona dose di carboidrati e sono quindi anche un’ottima fonte di energia. Proprio per questo motivo l’apporto calorico è però piuttosto elevato, più elevato rispetto a quelle delle fragole rosse. Niente di eccessivo però. È sufficiente non esagerare con le quantità per evitare di assumere calorie in più che potrebbero farci prendere del peso extra.

Pineberry, dove comprarla

Dove comprare le fragole bianche? Dobbiamo ammettere che è piuttosto difficile riuscire a trovare le fragole bianche nei supermercati delle nostre città. Ad effettuare la vendita delle fragole bianche sono soprattutto i negozi specializzati in prodotti biologici oppure i negozi specializzati in frutta esotica. Potete ovviamente provare a chiedere al vostro fruttivendolo di fiducia se riesce a trovare alcuni di questi esemplari. Ma qual è il prezzo delle fragole bianche? Costano un po’ di più rispetto alle fragole rosse proprio perché si tratta di un frutto più difficile da trovare, ma niente di esagerato. Proprio perché il prezzo non è poi così esagerato, vale davvero la pena acquistare questo fragole per le vostre ricette.

pineberry, dove comprarla

Westend61Getty Images

Le piante di fragole bianche

Se non riuscite a trovare le fragole bianche in nessun negozio della vostra città, o se non volete spendere un’esagerazione per portare in tavola questo sfrutto, vi consigliamo di coltivarlo. Sì, potete far crescere delle belle piante di fragole bianche nel vostro giardino oppure sul terrazzo. I semi possono essere acquistati direttamente online e non si tratta di una pianta che ha bisogno di chissà che genere di attenzioni. Vi basterà seguire le indicazioni di coltivazione presenti sulla confezione dei semi per riuscire nell’impresa. Può ovviamente essere coltivata anche in vaso senza alcun tipo di problema.

L’utilizzo delle fragole bianche in cucina

Le fragole bianche possono essere utilizzate al posto delle classiche fragole rosse in ogni preparazione, un frutto che ovviamente modifica il sapore di queste preparazioni in modo intenso. Sono buonissime le crostatine di fragole da gustare al mattino oppure a merenda. Oppure potete preparare una cheesecake alle fragole bianche da gustare come dessert o una torta alle fragole bianche per un compleanno importante. Nulla vieta ovviamente di utilizzare per la realizzazione delle torte sia le fragole bianche che le fragole rosse, un mix senza dubbio perfetto per tutti gli amanti dei dolci alla frutta, un mix che permette anche di dar vita a dolci scenografici di alto livello.

Non solo, è possibile preparare anche una deliziosa marmellata di fragole bianche da spalmare sulle fette di pane o sulle fette biscottate. Le fragole bianche sono adatte anche per la preparazione del classico risotto alle fragole? Ecco, in questo caso meglio evitare, le fragole rosse con il loro sapore dolce sono la scelta migliore.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %