Businessnews

Come Engel & Völkers intercetta i trend dell’immobiliare di pregio


Engel & Völkers – BRANDVOICE | Paid Program

Contenuto apparso sul numero di agosto 2022 di Forbes Italia. Abbonati!

Nonostante la pandemia, il mercato del pregio continua la sua crescita. Basti guardare ai risultati economico-finanziari raggiunti da Engel & Völkers, gruppo internazionale specializzato nell’intermediazione di immobili di pregio, con oltre 900 sedi in più di 30 Paesi, che nel primo semestre del 2022 ha aumentato i ricavi da commissione del 17% rispetto allo stesso periodo del 2021, raggiungendo un fatturato di 649,5 milioni di euro a livello globale. 

Anche l’Italia, con circa 80 shop a livello nazionale, è tra i Paesi strategici per lo sviluppo del gruppo, e ha registrato numeri record: nei primi sei mesi dell’anno è stato raggiunto un fatturato di 35,5 milioni, con una crescita del 18%. Complici anche le aperture di nuovi punti vendita a Legnano-Saronno, Gallarate, Ancona, Cervinia e Napoli (Vomero). Le prossime inaugurazioni, invece, riguarderanno Appiano, Porto Santo Stefano (Monte Argentario), Elba-Livorno e Sorrento. In particolare, quest’anno le regioni su cui punterà la società in Italia saranno Puglia, Liguria, Veneto, Toscana ed Emilia Romagna. 

Un progetto di ampio respiro, che prevede l’assunzione di circa 150 agenti entro la fine del 2022. “Dopo un periodo di flessione nel 2020, il mercato immobiliare è tornato a crescere, con il segmento medio-alto che non ha mai subito direttamente gli effetti post pandemici”, spiega Tomaso Aguzzi, ceo di Engel & Völkers Italia. “Il Covid, piuttosto, ha modificato le abitudini degli italiani, a partire dall’introduzione dello smart working come principale modalità lavorativa, che ha portato la clientela a cercare case più grandi con una stanza dove lavorare, e con spazi esterni vivibili. Sono maggiormente richieste anche le località turistiche o città d’arte dove poter lavorare da remoto. Da questo punto di vista, anche le zone più periferiche si stanno prendendo la loro rivincita, in quanto offrono la possibilità di avere metrature più ampie. 

Seguendo i trend degli ultimi anni, Engel & Völkers ha inoltre potenziato l’uso di piattaforme digitali con l’obiettivo di offrire una customer experience di qualità”. Tra quelle utilizzate, ad esempio, ci sono Matterport e l’Owner App, che consentono di visionare in 3D le proprietà, e promuovere gli immobili a livello nazionale e internazionale sui portali immobiliari. “La digitalizzazione, insieme alla formazione dei nostri collaboratori, rappresentano due punti di forza del nostro marchio. Crediamo inoltre nella formazione continua dei nostri agenti e partner, e la promuoviamo attraverso un’academy interna”.

Non mancano, infine, i servizi customizzati locali come i controlli catastali e dei fabbricati, la valutazione a titolo gratuito di ogni singolo immobile allineata alla media di mercato, il contatto diretto con l’agente durante tutta la trattativa, e la promozione degli immobili.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Business

Next Article:

0 %