Beautynews

Capelli ramati, scopri la tonalità giusta per te con l’armocromia


Capelli ramati, scopri la tonalità giusta per te con l’armocromia

Esistono alcune caratteristiche fisiche che si sposano magnificamente con i capelli ramati. Sapevi che, in base alla tua “stagione” di colori, sono le sfumature a fare la differenza? Dal biondo rame dorato al rosso rame scuro, scopri quale tonalità ti valorizza di più. 

Non tutti i capelli ramati sono uguali. Dal biondo rame, ai castani e rossi rame, fino ai ramati dorati, le sfumature sono infinite. 

Ti sei mai chiesta come scegliere quella più adatta a te? L’armocromia ti può venire in aiuto, come spiega Elisa Bonandini, consulente d’immagine e style&color expert

Ecco tutto quello che devi sapere!

“I capelli ramati sono favolosi e sono molto gettonati anche tra le star perché catturano facilmente l’attenzione rendendole in qualche modo indimenticabili. Pensate a Rita Hayworth che da castana scura fece la sua fortuna scegliendo il rosso. O, per citare celebrities più recenti, a Emma Stone che, in realtà, è naturalmente bionda ma ha optato per un biondo rame dorato molto distintivo. O, ancora, a Christina Hendricks, la rossa esplosiva della serie americana Mad Man che ha dichiarato che è stato proprio il colore di capelli a darle la spinta decisiva per emergere”. 

A chi donano le sfumature ramate

Alcune caratteristiche fisiche si sposano perfettamente con i capelli ramati. “Sono ideali per chi ha la pelle omogenea e luminosa, magari con delle lentiggini che vengono ulteriormente esaltate dalla sfumatura rossa. E anche per chi ha un sottotono di pelle caldo con iride calda – dall’hazel al verde bosco – oppure occhi chiari e lucenti. Su chi, invece, ha una pelle con macchie, discromie o acne il rosso potrebbe accentuare ulteriormente le imperfezioni”. 

Parlando, quindi, di armocromia, possiamo dire che i capelli ramati “appartengono” alle donne primavera e alle donne autunno che hanno un sottotono caldo e magari hanno già naturalmente nei loro capelli sfumature ramate che vanno solo accentuate scegliendo la tonalità più adatta. “Alle donne primavera, che in generale sono più chiare e luminose delle autunno, donano i biondi rame, i biondi fragola, e i rame dorati perché sono più vibranti e lucenti”, spiega l’esperta. Un esempio su tutte, come vi abbiamo accennato, è proprio Emma Stone che, con il rame mette in risalto la sua pelle diafana e gli occhi verde-azzurri.

Alle donne autunno invece, più scure delle donne primavera, si addicono i rossi rame scuri o i castani ramati. “Questo perché la stagione autunno per esaltare le sue caratteristiche cromatiche necessita di colori meno brillanti, più opachi e vellutati. Un esempio raffinato? L’attrice Susan Sarandon, che è una castana ramata naturale, oggi illumina il suo incarnato caldo e gli occhi nocciola con un rosso pieno e morbido”. 

Quale taglio scegliere?

I capelli ramati, che siano rame puro, biondo o castano ramato, hanno un’allure romantica e molto femminile, per cui donano molto abbinati a lunghezze medie e lunghe. “Questo perché le sfumature restano più visibili. Non solo: anche uno styling ondulato è perfetto per accentuarle nel dettaglio”. 

Pensate a esempi celebri  di chiome “a onde”: i capelli magnifici di Jessica Chastain, Julia Roberts, Madeleine Petsch, Amy Adams, Isla Fisher… E la lista potrebbe essere infinita. 

E per chi ama il corto? “Potreste optare per un french bob con lunghezza a filo del lobo dell’orecchio, molto chic”. 



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Beauty

Next Article:

0 %