Cookingnews

Broccoli, proprietà e benefici | Elle


I broccoli, un vero e proprio tesoro che possiamo trovare nell’orto invernale, un tesoro che merita di essere portato ogni giorno in tavola. Sì, i broccoli sono infatti ricchi di proprietà nutritivi che ci permettono di mantenere il nostro organismo in perfetta salute. Senza dimenticare che i broccoli sono anche leggeri, privi di calorie e di grassi, proprio quello che ci vuole per tutti coloro che devono (e vogliono) prestare attenzione alla linea.

Cosa succede a chi mangia broccoli?

Chi mangia i broccoli riesce anche in pieno inverno a regalare al suo organismo una dose elevata di vitamina C, la vitamina che più delle altre permette di rafforzare il sistema immunitario e di conseguenza di tenere alla larga tutti i malanni di stagione. Importante ricordare che la vitamina C è anche un potente antiossidante. Questo significa che il consumo di broccoli permette di contrastare i radicali liberi e di conseguenza di mantenere il nostro organismo giovane a lungo nel tempo, un toccasana anche per la bellezza della pelle.

Tra le altre proprietà dei broccoli, le elevate dosi sono di sali minerali in essi presenti, senza dimenticare le fibre che favoriscono una corretta digestione e rendono possibile ottenere regolarità intestinale. Grazie all’alto contenuto di fibre e di acqua, i broccoli possono essere considerati come una verdura ad effetto detox. Permettono cioè di eliminare in modo semplice le tossine in eccesso dal nostro organismo, depurandolo, purificandolo. Sempre per lo stesso motivo riescono anche a ridurre in modo netto la ritenzione idrica.

cosa succede a chi mangia broccoli

Helen CamacaroGetty Images

Quante volte alla settimana si possono mangiare i broccoli?

Non c’è un limite massimo. I broccoli possono essere mangiati senza alcun tipo di controindicazione. Si tratta di un ortaggio infatti ben tollerato. Inoltre l’allergia ai broccoli è molto rara. È ovviamente importante prestare attenzione a non esagerare con la quantità. Non perché mangiare molti broccoli faccia male, affatto, ma perché favorendo la regolarità intestinale un consumo eccessivo potrebbe comportare dolori addominali. Si tratta di un fenomeno raro, che ha luogo solo se davvero se ne consuma una quantità elevatissima.

Le calorie dei broccoli

Ogni 100 grammi di broccoli sono presenti poco più di 30 calorie, si tratta quindi di un ortaggio perfetto per la realizzazione di ricette light e che può essere consumato anche da chi deve prestare attenzione alla linea. Non solo, come abbiamo poco fa osservato i broccoli hanno molte fibre. Favorendo la digestione, l’eliminazione delle tossine, la regolarità intestinale, ecco che è più semplice ottenere la tanto ambita pancia piatta. Inoltre i broccoli hanno un alto potere saziante, proprio perché ricchi sia di acqua che di fibre. Mangiando una buona dose di broccoli, ecco che non si sente quindi il desiderio di abbuffarsi. Evitare di assumere calorie in eccesso diventa insomma un vero e proprio gioco da ragazzi.

Broccoli, ricette e indicazioni

In molti sono soliti mangiare broccoli bolliti. Dobbiamo ammettere che questo però non è il metodo di cottura migliore. Quando mettiamo un ortaggio a bollire infatti lo sottoponiamo ad un calore piuttosto intenso, calore che potrebbe compromettere le sostanze nutritive in esso presenti, soprattutto la vitamina C.

Sarebbe meglio optare per altri metodi di cottura quindi. La cottura al vapore è senza dubbio la scelta migliore in assoluto. Ci permette infatti di cuocere in modo impeccabile i broccoli, in modo che risultino molto morbidi. Allo stesso tempo però il calore che arriva ai broccoli non è elevato, le sostanze nutritive possono quindi essere preservate al meglio. Senza dimenticare che la cottura al vapore permette anche di mantenere intatto il sapore naturale del broccolo, che viene esaltato alla perfezione. Un altro metodo di cottura adeguato è in padella. Saltando i broccoli in padella per pochi minuti appena è possibile ottenere un risultato simile infatti. Detto questo andiamo alla scoperta delle migliori ricette con broccoli.

broccoli, ricette e indicazioni

Carlo AGetty Images

La pasta con broccoli

La pasta con i broccoli è davvero molto semplice da realizzare. Dopo aver cotto i broccoli al vapore, passateli in padella qualche istante e insaporite con sale, pepe e un pizzico di peperoncino. Non vi resta che condire la pasta, aggiungendo magari anche un po’ di parmigiano grattugiato. Potete anche aggiungere altri ingredienti alla vostra pasta e broccoli, come ad esempio i pomodorini secchi, i pomodori freschi tagliati a cubetti, la pancetta. Non solo, i broccoli si prestano ad essere accostati a molte altre verdure di stagione. Quale formato di pasta scegliere? Le orecchiette con broccoli sono senza dubbio un piatto tradizionale, ma anche le linguine con i broccoli sono una validissima scelta.

Ricette con broccoli al forno

Tra le migliori ricette con broccoli al forno, i broccoli gratinati. Per gratinarli potete utilizzare del semplice pangrattato, certo, ma potete anche decidere di insaporire la gratinatura con erbette di stagione, spezie oppure frutta secca finemente tritata. Sono ottime al forno anche le polpette di broccoli e ricotta. Frullate i broccoli cotti al vapore, aggiungete la ricotta e formate delle palline. Passate le palline nel pangrattato e poi cuocete in forno con un filo di olio extra vergine di oliva fino a duratura. Sono buonissime come secondo piatto, ma anche da servire come stuzzichino al momento dell’aperitivo o dell’antipasto.

Broccoli in padella

I broccoli possono essere cotti in padella in molti diversi modi. Possono essere cotti in padella con la cipolla e l’aglio, con delle erbette di stagione che conferiscono un maggiore sapore, con il limone per chi è alla ricerca di un gusto fresco, con funghi per accompagnare la carne oppure con altre verdure invernale. Possono essere saltati in padella anche con qualche goccia di salsa di soia oppure di aceto di mele. Tra le ricette più interessanti dobbiamo però ricordare i broccoli con alici e olive. Si tratta di un contorno ricco di gusto con una elevata sapidità, che può essere utilizzato in realtà anche per condire la pasta oppure per la preparazione di deliziose bruschette.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Cooking

Next Article:

0 %