Beautynews

Biondo cenere, il colore di capelli più desiderato perché meno diffuso


Biondo cenere, istruzioni per l’uso

C’è qualcosa di incredibilmente seducente nel colore di capelli biondo cenere, che ora imperversa sui social. Raro da trovare in natura, simbolo di una femminilità sofisticata, e più discreto rispetto a nuance come il biondo platino, questa “statement shade” è forse la più aristocratica dei biondi. E fra le più ambite: da Beyoncé a Gigi Hadid, passando da Kate Moss, Cara Delevingne, Taylor Swift, Jennifer Lopez e Jennifer Aniston, fino a un paio di sorelle Kardashian, a un certo punto della carriera hanno voluto questa tonalità quasi tutte, attrici, modelle e celeb assortite.

Insomma è una tonalità di capelli iconica e ora decisamente trendy. Ma attenzione: se non siete nate scandinave, o dotate naturalmente di un favoloso biondo cenere, accertatevi che il colore sia adatto al vostro tono e sottotono della pelle. E affidatevi alle mani di un professionista, per non rischiare di cadere in nuance innaturali e stridenti che potrebbero spezzare l’armonia del vostro viso e rendervi spente, piuttosto che glowy. Perché il colore va calibrato a puntino su ognuna di noi. 

Ne sa qualcosa il colourist del mondo fashion Andreas Kurkowitz, che tinge le chiome di modelle e celeb da un capo all’altro del pianeta. Lo catturiamo fra una sfilata di Haute Couture parigina e un servizio fotografico milanese: per noi lo star colourist chiarisce ogni dubbio su questo irresistibile colore, per prepararci al meglio, nel caso volessimo provarlo anche noi. 

Biondo cenere, qual è?

“Per riconoscerlo in mezzo alla grande palette di biondi, potete notare che si tratta di un colore che non riflette molto la luce, e quindi appare più opaco e freddo delle altre tonalità”.

Biondo cenere scuro o chiaro? Caldo o freddo? Quante tonalità esistono? 

“Non esistono, in natura, molti individui che posseggono naturalmente il biondo cenere. Quando è naturale, può essere chiaro o scuro. Quando è ottenuto artificialmente invece, si può realizzare con sottotoni diversi che possono variare dal viola al blu al verde o al grigio, più calde o più fredde“.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Beauty

Next Article:

0 %