Businessnews

Anche Brad Pitt entra nel business dei prodotti per la bellezza


Brad Pitt

Brad Pitt (foto Matt Winkelmeyer/Getty Images)

Questo articolo è apparso su Forbes.com

Brad Pitt ha annunciato mercoledì su Vogue il lancio della sua linea di trattamenti gender-neutral per la pelle, Le Domaine. Si tratta dell’ultima celebrità in ordine di tempo che ha deciso di lanciare una linea di prodotti per la bellezza.

Aspetti principali

  • Le Domaine è prodotto con uve coltivate a Château Beaucastel, un vigneto in Francia di cui Pitt è proprietario e da cui produce e vende anche il vino rosé.
  • Pitt ha riconosciuto che l’industria della bellezza è satura di celebrità, ma ha dichiarato a Vogue che non avrebbe lanciato la linea “se non avessi visto visivamente una reale differenza nella mia pelle”, citando le ricerche condotte sulle uve del vigneto da un professore di enologia dell’Università di Bordeaux e da altri esperti che hanno trovato ingredienti che aumentano il collagene e che producono effetti anti-invecchiamento.
  • Secondo Vogue, la linea è anche sostenibile e utilizza bottiglie ricaricabili con tappi ricavati da botti di vino.

La storia del vigneto

Pitt e l’allora compagna Angelina Jolie hanno acquistato Château Miraval prima di separarsi nel 2016. A febbraio Pitt ha fatto causa alla Jolie per il vigneto. L’attore sosteneva che i due avessero concordato di non vendere le loro quote senza il permesso dell’altro e che la Jolie avesse ceduto le sue azioni a Yuri Shefler, un oligarca russo che, secondo quanto riportato da Vulture, avrebbe “lanciato un’acquisizione ostile dell’azienda vinicola”. Nouvel, l’ex azienda della Jolie, ha sostenuto in un’altra causa che Pitt avesse cercato di ottenere il controllo del vigneto come ritorsione dopo il divorzio.

Il retroscena

Decine di celebrità hanno recentemente prestato il loro nome a linee di cura e bellezza per la pelle. Harry Styles ha lanciato a novembre una linea di bellezza gender-neutral chiamata Pleasing. Haily Bieber ha lanciato Rhode Skin a giugno. Ci sono poi Fenty Beauty di Rihanna, R.E.M. Beauty di Ariana Grande e Rare Beauty di Selena Gomez, che sono ormai prodotti cosmetici adorati da influencer e makeup artist. Rihanna si è dedicata alla cura della pelle nel 2020, lo stesso anno in cui Pharrell ha avviato la sua azienda di skincare. Sia Kim Kardashian che Kylie Jenner sono passate dai marchi di cosmetici alla cura della pelle rispettivamente nel 2019 e a giugno di quest’anno. Il coinvolgimento delle celebrità va dall’essere testimonial al testing dei prodotti in laboratorio.

La curiosità

Anche i prodotti del marchio cult per la cura della pelle Caudalie sono realizzati con uve coltivate nel vigneto Château Smith Haut Lafitte di Bordeaux.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Business

Next Article:

0 %