Businessnews

Adobe acquista Figma per 20 miliardi di dollari. E i due fondatori diventano miliardari


Questo articolo è apparso su Forbes.com

Dylan Field e Evan Wallace hanno fondato la startup di design Figma per sfidare PhotoShop di Adobe. Ora l’azienda di San Jose li ha resi miliardari dopo aver annunciato l’acquisizione di Figma per 20 miliardi di dollari in contanti e azioni.

L’accordo raddoppia la valutazione che la startup di San Francisco aveva ottenuto nel giugno 2021, quando aveva raccolto 200 milioni di dollari da investitori come Durable Capital e Morgan Stanley. Secondo le stime di Forbes, Field e Wallace detengono ciascuno una quota del 10% nell’azienda, che ora sarebbe valutata 2 miliardi di dollari.

La più grande acquisizione di Adobe

Figma è stata definita il Google Docs, o GitHub, per i designer, con una base di utenti fedeli di milioni di persone che pagano tra i 12 e i 45 dollari a editor per il suo prodotto di lavagna digitale. “La grandezza di Adobe è stata radicata nella nostra capacità di creare nuove categorie e fornire tecnologie all’avanguardia attraverso l’innovazione organica e le acquisizioni inorganiche”, ha dichiarato Shantanu Narayen, presidente e ceo di Adobe. “La combinazione di Adobe e Figma è una trasformazione e accelererà la nostra visione della creatività collaborativa”.

L’accordo segna la più grande acquisizione di Adobe dopo l’acquisto della società di software di automazione del marketing Marketo nel settembre 2018 per 4,75 miliardi di dollari. Tra i recenti accordi conclusi c’è quello con il produttore di software di editing e revisione video collaborativo Frame.io per 1,2 miliardi di dollari nell’agosto 2021.

L’azienda ha registrato un fatturato di 4,43 miliardi di dollari nel terzo trimestre quando ha annunciato i suoi guadagni giovedì. Le azioni di Adobe sono scese dell’8,43% nelle contrattazioni premercato, dopo che le previsioni per il quarto trimestre sono state inferiori alle aspettative degli analisti.

La crescita del fatturato per Figma

L’ad e cofondatore di Figma, Field, continuerà a guidare l’azienda quando l’accordo sarà concluso nel 2023. Adobe prevede che Figma raddoppierà il fatturato ricorrente annuale fino a 400 milioni di dollari nel 2022. Forbes ha riportato che la startup ha generato un fatturato di 75 milioni di dollari nel 2020.

Field e Wallace si sono conosciuti mentre studiavano informatica alla Brown University e hanno deciso di avviare un’azienda insieme. Field ha ottenuto una borsa di studio Thiel e ha lasciato gli studi nel 2012 per iniziare a costruire quella che sarebbe diventata Figma. Tra i primi finanziatori della startup figurano Index Ventures, Greylock Partners e Phoenix Court.

I due ragazzi hanno impiegato quattro anni per lanciare la prima versione pubblica della loro lavagna virtuale per designer e ora contano come clienti Netflix, Airbnb e Zoom. “L’intera economia sta passando dal fisico al digitale e il design è solo l’ultimo capitolo”, ha dichiarato Field a Forbes nel 2021. “E il design è uno sport di squadra: è collaborativo per natura”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.



Source link

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più in:Business

Next Article:

0 %